Italia Markets closed

Bank of America: utile I trim. +30% a 6,9 miliardi, sopra stime

A24/Pca

New York, 16 apr. (askanews) - Nel primo trimestre dell'anno, Bank of America ha registrato un aumento dell'utile netto del 30%, superando le previsioni degli analisti. A sostenere i risultati, i cambiamenti introdotti dalla riforma fiscale voluta dal presidente Donald Trump: il settore bancario è tra quelli che stanno maggiormente traendo beneficio dall'abbassamento dell'aliquota corporate.

Un altro aiuto arriva dal progressivo rialzo dei tassi di interesse della Federal Reserve, visto che le banche generano profitti dalla differenza tra quello che incassano dai prestiti e quello che pagano sui depositi.

Nei primi tre mesi dell'anno, BofA ha riportato profitti netti per 6,92 miliardi di dollari, 62 centesimi per azione, contro i 5,34 miliardi, 45 centesimi per azione, dello stesso periodo dell'anno scorso; gli analisti attendevano 59 centesimi di profitti netti per azione. Il fatturato si è attestato a 23,125 miliardi, in crescita del 4% rispetto ai 22,25 miliardi del primo trimestre 2017 e sopra i 23,06 miliardi previsti dagli esperti.