Italia Markets open in 3 hrs 25 mins

Bankitalia: debito pubblico salito a 2.409,2 mld nel 2019

Sen

Roma, 14 feb. (askanews) - Al 31 dicembre dello scorso anno, il debito delle amministrazioni pubbliche era pari a 2.409,2 miliardi; a fine 2018 il debito ammontava a 2.380,6 miliardi (134,8% del Pil). Lo rileva la Banca d'Italia nella pubblicazione "Finanza pubblica, fabbisogno e debito".

L'aumento del debito nel 2019 (28,7 miliardi) è stato inferiore al fabbisogno delle amministrazioni pubbliche (35,2 miliardi), prosegue Bankitalia, grazie alla lieve riduzione delle disponibilità liquide del Tesoro (2,2 miliardi, a 32,9) e all'effetto complessivo degli scarti e dei premi all'emissione e al rimborso, della rivalutazione dei titoli indicizzati all'inflazione e della variazione del cambio, che ha diminuito il debito per 4,4 miliardi.

Con riferimento alla ripartizione per sottosettori, il debito consolidato delle amministrazioni centrali è cresciuto di 32,1 miliardi, a 2.324,8, mentre quello delle Amministrazioni locali è diminuito di 3,4 miliardi, a 84,4; il debito degli Enti di previdenza è rimasto sostanzialmente stabile.