Italia Markets closed

Bankitalia: dopo misure anti-Covid riforma ammortizzatori sociali

Glv
·1 minuto per la lettura

Roma, 11 nov. (askanews) - Le misure di sostegno ai lavoratori per affrontare l'emergenza coronavirus devono essere seguite in futuro da una "riforma organica" degli ammortizzatori sociali. Lo sostiene la Banca d'Italia in una memoria sul decreto ristori inviata alle commissioni bilancio e finanze del Senato. "L'estensione nel tempo delle indennità una tantum - sottolinea Via Nazionale - è motivata dal perdurare della crisi che sta colpendo in particolare il settore del turismo e dello spettacolo. Si evidenzia la necessità di una organica riforma degli ammortizzatori sociali finalizzata ad allargare la platea dei percettori e a uniformare le prestazioni". "I provvedimenti di emergenza - spiega Palazzo Koch - accentuano la frammentazione dell'attuale sistema, anche considerando l'assenza di analoghe proroghe dei sussidi di disoccupazione in scadenza (Naspi e Dis-Coll, l'indennità di disoccupazione in favore di co.co.co. e altri lavoratori autonomi iscritti alla gestione separata dell'Inps)".