Italia Markets closed

Bankitalia: entrate tributarie stabili a 28 mld a settembre

Daniela La Cava

A settembre le entrate tributarie contabilizzate nel bilancio dello Stato sono state pari a 28 miliardi, sostanzialmente in linea con il dato dello stesso mese del 2018. Lo comunica la Banca d'Italia pubblicando “Finanza pubblica, fabbisogno e debito”. Nei primi nove mesi del 2019 le entrate tributarie sono state pari a 305,2 miliardi, in diminuzione dell’1% (3,1 miliardi) rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. "Tale calo risente della proroga all’autunno delle scadenze dei versamenti in autoliquidazione dei contribuenti soggetti agli indici sintetici di affidabilità fiscale - spiega Bankitalia -. Al netto delle disomogeneità contabili si può stimare che la dinamica delle entrate tributarie sia stata più favorevole".