Italia markets close in 7 hours 12 minutes
  • FTSE MIB

    22.171,51
    +110,53 (+0,50%)
     
  • Dow Jones

    29.638,64
    -271,73 (-0,91%)
     
  • Nasdaq

    12.198,74
    -7,11 (-0,06%)
     
  • Nikkei 225

    26.787,54
    +353,92 (+1,34%)
     
  • Petrolio

    45,62
    +0,28 (+0,62%)
     
  • BTC-EUR

    16.245,01
    -6,00 (-0,04%)
     
  • CMC Crypto 200

    382,90
    +18,31 (+5,02%)
     
  • Oro

    1.796,50
    +15,60 (+0,88%)
     
  • EUR/USD

    1,1977
    +0,0043 (+0,36%)
     
  • S&P 500

    3.621,63
    -16,72 (-0,46%)
     
  • HANG SENG

    26.567,68
    +226,19 (+0,86%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.526,70
    +34,16 (+0,98%)
     
  • EUR/GBP

    0,8946
    -0,0003 (-0,03%)
     
  • EUR/CHF

    1,0850
    +0,0018 (+0,17%)
     
  • EUR/CAD

    1,5509
    -0,0004 (-0,03%)
     

Bankitalia: evitare perdite permanenti di capacità produttiva

Glv
·1 minuto per la lettura

Roma, 5 nov. (askanews) - Nell'affrontare la crisi del coronavirus "dobbiamo assolutamente evitare che le perdite di capacità produttiva che stiamo vedendo adesso diventino ancora una volta permanenti". Lo ha sottolineato il direttore generale della Banca d'Italia, Daniele Franco, secondo cui "questa recessione colpisce un paese che ha un evidente problema di crescita, e ce l'ha almeno da un quarto di secolo. I giovani sono quelli che stanno soffrendo di più sul mercato del lavoro, essenzialmente perchè hanno contratti a tempo determinato". Per il prossimo futuro, ha spiegato Franco intervenendo alla 52esima Giornata del credito, "realizzare la riduzione del debito pubblico è una delle priorità: i tassi d'interesse bassi e gli acquisti dell'Eurosistema sono sicuramente d'aiuto. Al momento la Banca d'Italia possiede il 20% del debito pubblico italiano. Ma per abbattere il debito servono la crescita economica e l'avanzo primario".