Italia markets open in 8 hours 45 minutes
  • Dow Jones

    31.535,51
    +603,14 (+1,95%)
     
  • Nasdaq

    13.588,83
    +396,48 (+3,01%)
     
  • Nikkei 225

    29.663,50
    +697,49 (+2,41%)
     
  • EUR/USD

    1,2054
    -0,0034 (-0,28%)
     
  • BTC-EUR

    40.930,91
    +3.027,91 (+7,99%)
     
  • CMC Crypto 200

    982,63
    +54,40 (+5,86%)
     
  • HANG SENG

    29.452,57
    +472,36 (+1,63%)
     
  • S&P 500

    3.901,82
    +90,67 (+2,38%)
     

Bankitalia: turismo fermo, impatto drammatico su affitti brevi

Red
·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 3 feb. (askanews) - La diffusione del coronavirus e le misure di contenimento "hanno praticamente bloccato i flussi turistici" e la pandemia ha avuto un "impatto drammatico" soprattutto per le attività di affitto breve. Lo rileva uno studio della Banca d'Italia realizzato usando i dati di InsideAirbnb sulle principali destinazioni in Europa. Il turismo "è un motore importante dell'economia in Italia e in Spagna, dove la sua quota sul Pil, con effetti diretti e indiretti, è stimata pari rispettivamente al 13,2% e al 14,6%". "Lo scoppio dell'epidemia - spiegano i ricercatori Elisa Guglielminetti, Michele Loberto e Alessandro Mistretta - ha avuto un drammatico impatto negativo sulle attività di mercato, in tutte le dimensioni. L'offerta di case in affitto è diminuita e i clienti hanno reagito allo shock annullando le prenotazioni esistenti e riducendo drasticamente le nuove prenotazioni per tutti gli orizzonti temporali". I prezzi si sono comportati "in maniera un po' diversa, perchè hanno cominciato a diminuire più in là nel corso del 2020, probabilmente per una valutazione dei proprietari secondo cui la domanda sarebbe stata piuttosto anelastica. E così gli effetti del Covid, sebbene diventino meno forti su orizzonti temporali più lunghi, sono ancora abbastanza persistenti e, in alcuni casi, rimangono significativi fino a nove mesi in anticipo". Glv