Italia markets close in 3 hours 52 minutes
  • FTSE MIB

    26.055,71
    +293,61 (+1,14%)
     
  • Dow Jones

    34.814,39
    +236,82 (+0,68%)
     
  • Nasdaq

    15.161,53
    +123,77 (+0,82%)
     
  • Nikkei 225

    30.323,34
    -188,37 (-0,62%)
     
  • Petrolio

    72,47
    -0,14 (-0,19%)
     
  • BTC-EUR

    40.745,36
    +205,72 (+0,51%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.235,64
    +38,43 (+3,21%)
     
  • Oro

    1.778,10
    -16,70 (-0,93%)
     
  • EUR/USD

    1,1777
    -0,0049 (-0,41%)
     
  • S&P 500

    4.480,70
    +37,65 (+0,85%)
     
  • HANG SENG

    24.667,85
    -365,36 (-1,46%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.183,07
    +37,13 (+0,90%)
     
  • EUR/GBP

    0,8508
    -0,0027 (-0,32%)
     
  • EUR/CHF

    1,0884
    +0,0020 (+0,18%)
     
  • EUR/CAD

    1,4872
    -0,0044 (-0,29%)
     

Battistoni (Mipaaf): rafforzati controlli in settore ortofrutta

·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 15 set. (askanews) - L'Ispettorato centrale Repressione frodi agroalimentari (ICQRF) del Ministero delle politiche Agricole alimentari e forestali, dall'inizio del periodo estivo ha attivato un rafforzamento di controlli nel settore ortofrutticolo, in modo particolare sulla corretta origine e tracciabilità dei prodotti ortofrutticoli freschi commercializzati in Italia. Lo rende noto Francesco Battistoni, sottosegretario alle Politiche agricole.

Oltre un migliaio gli operatori controllati su tutto il territorio nazionale da Catania a Conegliano Veneto tra giugno e agosto, con verifiche lungo la catena di distribuzione, compresi i porti, registrando irregolarità, al momento, per circa il 17%.

Sono state elevate numerose sanzioni amministrative e sono stati posti sotto sequestro penale per frode in commercio prodotti ortofrutticoli freschi, in particolare di stagione, in vendita con origine "ITALIA" mentre dalla documentazione l'origine è risultata essere di diverso Paese; stessa cosa per etichette irregolari per evocazione di un prodotto a denominazione protetta.

"L'attenzione da parte del Ministero verso azioni fraudolente o irregolari che possano minare la salute dei cittadini e incidere negativamente sulla qualità e sulla certificazione dei prodotti italiani è sempre alta - commenta Battistoni - Grazie al prezioso e attento lavoro dell'Ispettorato centrale Repressione frodi agroalimentari, l'Italia è fra le nazioni europee più virtuose nell'azione di contrasto verso condotte scorrette e frodi in commercio. L'aver protetto la filiera ortofrutticola dall'ennesimo attacco rivolto verso il comparto, verso i produttori e verso i cittadini certifica ancora una volta il grande lavoro svolto dal ministero per garantire la sicurezza alimentare del settore tutelandolo e proteggendolo da azioni di illegalità".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli