Italia markets open in 8 hours 55 minutes
  • Dow Jones

    29.490,89
    +765,38 (+2,66%)
     
  • Nasdaq

    10.815,43
    +239,82 (+2,27%)
     
  • Nikkei 225

    26.215,79
    +278,58 (+1,07%)
     
  • EUR/USD

    0,9827
    +0,0026 (+0,27%)
     
  • BTC-EUR

    19.903,99
    +236,66 (+1,20%)
     
  • CMC Crypto 200

    444,05
    +8,70 (+2,00%)
     
  • HANG SENG

    17.079,51
    -143,32 (-0,83%)
     
  • S&P 500

    3.678,43
    +92,81 (+2,59%)
     

BB BIOTECH AG: Moderna è stata solo l’inizio

DGAP-News: BB BIOTECH AG / Parola (s): Bollettino di mercato
BB BIOTECH AG: Moderna è stata solo l’inizio
30.08.2022 / 11:00

Commento al mercato del 30 agosto 2022

Dr. Daniel Koller, responsabile Team d’investimento di BB Biotech presso Bellevue Asset Management

Moderna è stata solo l’inizio

Come i farmaci basati su RNA rivoluzioneranno nei prossimi anni l’approccio della terapia genica per un numero sempre maggiore di malattie.

Per l’azione di Alnylam, azienda presente nel portafoglio di BB Biotech, si è trattato del maggior balzo del proprio corso dal debutto in borsa nel giugno 2004. Come reazione alla comunicazione di risultati clinici estremamente promettenti, la quotazione di mercato è infatti schizzata del 60% verso l’alto, toccando un nuovo record. Si tratta infatti di uno studio rilevante ai fini dell’autorizzazione per il principio attivo Patisiran, specifico per il trattamento dei pazienti con amiloidosi mediata da transtiretina (ATTR) affetti da cardiomiopatia. In questa malattia genetica rara, il deposito di proteine amiloidi ripiegate in modo anomalo causa danni irreparabili a carico di organi e tessuti, ad esempio a carico del cuore o del sistema nervoso. L’aspettativa di vita di un paziente al momento della diagnosi si colloca in media al di sotto dei cinque anni.

Dopo la presentazione dei dati dettagliati in occasione di un convegno specialistico in calendario a settembre, Alnylam prevede di depositare entro fine anno la domanda di omologazione per questa indicazione terapeutica.

L’euforia dei mercati finanziari è alimentata dall’aspettativa che Patisiran possa conseguire fatturati annui miliardari per tale indicazione. Il preparato è già approvato da quattro anni con il nome commerciale Onpattro per il trattamento dell’amiloidosi mediata da transtiretina (ATTR) con polineuropatia e nel 2021 ha generato per l’azienda un fatturato annuo di CHF 475 milioni. Mentre a livello mondiale le persone affette da polineuropatia ATTR sono circa 50 000, l’impiego di Onpattro come terapia per l’amiloidosi mediata da transtiretina (ATTR) con cardiomiopatia potrebbe avere un bacino di 300 000 pazienti.

Raggiunta la svolta commerciale

All’interno del settore delle biotecnologie, attualmente Alnylam è ritenuta uno dei bersagli di acquisizione più promettenti e ambiti. L’azienda ha quattro prodotti omologati sul mercato ed entro il 2023 presenterà importanti dati per cinque prodotti candidati in fase di studio clinico, tra cui dati di Fase III per Fitusiran, sviluppato in collaborazione con il gruppo farmaceutico Sanofi per il trattamento dell’emofilia. Dal punto di vista di un potenziale acquirente, il maggiore valore aggiunto deriva dal ruolo di Alnylam come pioniera e azienda leader nel campo della cosiddetta tecnologia Small Interfering RNA (siRNA). Questo approccio terapeutico permette di utilizzare molecole di RNA a doppio filamento per inibire la funzione di proteine specifiche identificate come cause scatenanti di determinate malattie. In parole semplici, la funzionalità dell’RNA messaggero (mRNA), ovvero il precursore genetico che codifica una determinata proteina patogena, viene silenziata con efficacia in modo da evitare la produzione di tale proteina.

L’interferenza dell’RNA (RNAi) è un processo cellulare naturale di silenziamento genico e il siRNA ne costituisce un ambito parziale. Nella tecnologia antisenso vengono invece utilizzati acidi nucleici a singolo filamento a catena breve, i cosiddetti oligonucleotidi antisenso, per individuare e disattivare le proteine rilevanti ai fini dello sviluppo di una patologia. Tra i pionieri in questo ambito è annoverata l’azienda biotecnologica statunitense Ionis Pharma, che da anni costituisce una delle partecipazioni strategiche di BB Biotech. L’impiego del cosiddetto RNA messaggero (mRNA), invece, consente di produrre determinate proteine in modo mirato. La tecnologia mRNA ha conseguito la grande svolta commerciale con lo sviluppo dei vaccini anti-COVID-19 e la loro approvazione sul mercato in un arco temporale inferiore a un anno. Con questa tecnologia, il sistema immunitario viene allenato a individuare le proteine virali e attivare le misure di difesa del corpo stesso. I due preparati messi a punto da Moderna e Pfizer/BioNTech si sono affermati come vaccini di punta per il contenimento della pandemia da coronavirus.

La tecnologia RNA entra in una nuova fase

BB Biotech ha individuato già in una fase precoce il potenziale terapeutico della tecnologia RNA. Quattro aziende specializzate nel segmento RNA, tra cui le nostre posizioni strategiche Moderna e Ionis, costituiscono attualmente circa il 25% del nostro portafoglio di partecipazioni. Gli utili di corso anche a doppia cifra di queste società come riflesso della svolta conseguita da Alnylan hanno consentito anche all’azione di BB Biotech di mettere a segno un progresso del 10% nello stesso arco temporale. Oltre ad Alnylam, la nostra partecipazione Wave Life Sciences ha realizzato utili di corso del 50% grazie all’annuncio che il prossimo anno avranno inizio studi clinici per un principio attivo basato sulla procedura di editing del genoma.

In prospettiva futura, per i prossimi anni prevediamo per i farmaci basati su RNA il passaggio a una nuova fase di mercato. Il ventaglio di impieghi potrà essere allargato a malattie che colpiscono platee di pazienti più ampie, sempre a condizione che i successi finora conseguiti trovino una prosecuzione negli studi clinici di fase avanzata. In tale novero rientrano malattie cardiocircolatorie, disturbi del metabolismo, cancro o fibrosi a carico di organi. In caso di successo, i nuovi prodotti innovativi saranno destinati a conseguire fatturati miliardari.

 

Autore

Il Dr. Daniel Koller ha fatto il proprio ingresso in Bellevue Asset Management nel 2004 e dal 2010 ricopre la funzione di responsabile del Team d’investimento di BB Biotech AG. Dal 2001 al 2004 ha lavorato come investment manager presso equity4life Asset Management AG e dal 2000 al 2001 ha ricoperto l’incarico di analista azionario presso UBS Warburg. È titolare di una laurea in biochimica presso il Politecnico federale (ETH) di Zurigo e in seguito ha conseguito un dottorato in biochimica presso lo stesso Politecnico in sinergia con la sua spin-off Cytos Biotechnology AG, Zurigo.

 

Per ulteriori informazioni:

Investor Relations
Bellevue Asset Management AG, Seestrasse 16, 8700 Küsnacht, Svizzera, Tel. +41 44 267 67 00
Maria-Grazia Alderuccio, mga@bellevue.ch


Media Relations
BCW Italia, Luca Fumagalli, tel. +39 348 4586948, luca.fumagalli@bcw-global.com

 

www.bbbiotech.com

 

Profilo aziendale
BB Biotech AG è una società d’investimento con sede a Sciaffusa/Svizzera ed è quotata sulle borse valori di Svizzera, Germania e Italia. Dal 1993 la società investe in aziende specializzate nello sviluppo di farmaci innovativi, operative prevalentemente negli Stati Uniti e nell’Europa occidentale. BB Biotech AG è uno degli investitori leader nel campo delle biotecnologie. Il competente Consiglio di Amministrazione con esperienza pluriennale definisce la strategia di investimento e emana le direttive. La decisione d’investimento finale viene presa dal team di gestione di esperti della Bellevue Asset Management AG – basata su esteso e approfondito research.


Disclaimer
Il presente comunicato stampa contiene dichiarazioni previsionali e aspettative, nonché valutazioni, opinioni e ipotesi. Tali affermazioni sono basate sulle stime attuali di BB Biotech AG nonché dei suoi direttori e funzionari, e sono quindi soggette a rischi e a incertezze che possono variare nel tempo. Poiché gli sviluppi effettivi possono discostarsi significativamente da quanto preventivato, BB Biotech AG e i suoi direttori e funzionari declinano qualsiasi responsabilità a tale riguardo. Tutte le dichiarazioni con carattere previsionale contenute nel presente comunicato stampa vengono effettuate soltanto in riferimento alla data della relativa pubblicazione; BB Biotech e i suoi direttori e funzionari declinano qualsiasi obbligo volto ad aggiornare qualsivoglia dichiarazione previsionale a seguito di nuove informazioni, eventi futuri o altri fattori.


30.08.2022 I servizi di distribuzione di DGAP comprendono informazioni privilegiate, notizie finanza e comunicati stampa.Archivio media al http://www.dgap.de

Lingua:

Italiano

Società:

BB BIOTECH AG

Schwertstrasse 6

8200 Schaffhausen

Schweiz

Telefono:

+41 52 624 08 45

E-mail:

info@bbbiotech.com

Internet:

www.bbbiotech.ch

ISIN:

CH0038389992

Numero di Sicurezza:

A0NFN3

Elencati:

Regulierter Markt in Frankfurt (Prime Standard); Mailand, SIX

EQS News ID:

1430689


 

Fine annuncio

DGAP News-Service

show this
show this