Italia markets closed
  • Dow Jones

    33.834,85
    -91,16 (-0,27%)
     
  • Nasdaq

    11.914,38
    -92,57 (-0,77%)
     
  • Nikkei 225

    27.693,65
    +184,19 (+0,67%)
     
  • EUR/USD

    1,0723
    -0,0074 (-0,69%)
     
  • BTC-EUR

    21.465,60
    -225,68 (-1,04%)
     
  • CMC Crypto 200

    528,79
    +3,66 (+0,70%)
     
  • HANG SENG

    21.222,16
    -438,31 (-2,02%)
     
  • S&P 500

    4.110,06
    -26,42 (-0,64%)
     

Bce, atteggiamento più restrittivo potrebbe essere necessario in 2023 - Makhlouf

Il logo Bce davanti alla sede centrale a Francoforte, in Germania

DUBLINO (Reuters) - Un aumento dei tassi di interesse di 50 punti base è il minimo necessario alla prossima riunione della Banca centrale europea, ma i banchieri devono essere aperti alla possibilità che i tassi si spostino in "territorio restrittivo" per un periodo nel 2023.

Lo ha detto Gabriel Makhlouf, membro del Consiglio direttivo Bce.

"Per proseguire il nostro percorso volto a riportare l'inflazione al target del 2%, ritengo un aumento dei tassi di interesse di 50 punti base come il minimo necessario alla riunione di dicembre", ha detto Makhlouf in un intervento.

"Quanto dobbiamo spingerci oltre in termini di aumento dei tassi di interesse nel 2023? Dobbiamo essere aperti alla possibilità che i tassi di interesse si spostino in territorio restrittivo per un certo periodo. È prematuro parlare di un punto di arrivo per i tassi di interesse in un contesto di incertezza come quello attuale", ha aggiunto.

(Tradotto da Chiara Bontacchio, editing Sabina Suzzi)