Italia markets closed

Bce: banche Ue possono immettere fino a 1.800 mld extra in economia

Voz

Roma, 20 mar. (askanews) - Le misure messe in campo lo scorso 12 marzo dalla Bce consentiranno alle banche che operano nell'Unione valutaria di erogare potenzialmente fino a 1.800 miliardi di euro a favore di imprese e famiglie che si trovino nella necessità di ottenere liquidità supplementari. La stima è della stessa Bce, secondo quanto riporta il comunicato sulla flessibiltà supplementare annunciata oggi dal ramo di Vigilanza sulle banche dell'istituzione.

Tra le varie ricadute positive dei provvedimenti varati giovedì scorso, spiega ancora la Bce, vi è anche un alleggerimento dei requisiti patrimoniali che equivale a 120 miliardi di euro riguardo al coefficiente patrimoniale e Cet1 del settore. Le misure decise consentono alle banche anche di assorbire perdite senza che si inneschino misure di vigilanza.