Italia markets open in 2 hours 22 minutes
  • Dow Jones

    33.677,27
    -68,13 (-0,20%)
     
  • Nasdaq

    13.996,10
    +146,10 (+1,05%)
     
  • Nikkei 225

    29.628,25
    -123,35 (-0,41%)
     
  • EUR/USD

    1,1965
    +0,0010 (+0,08%)
     
  • BTC-EUR

    53.249,61
    +2.223,56 (+4,36%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.375,36
    +81,37 (+6,29%)
     
  • HANG SENG

    28.850,00
    +352,75 (+1,24%)
     
  • S&P 500

    4.141,59
    +13,60 (+0,33%)
     

Bce: con governo Draghi forte calo spread fino a minimo record

Red
·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 25 mar. (askanews) - "I differenziali dei titoli di Stato italiani sono diminuiti notevolmente nel periodo precedente la formazione di un nuovo governo da parte dell'ex presidente della Bce Mario Draghi e hanno brevemente raggiunto un nuovo minimo pluriennale prima di tornare a crescere". Lo rileva la Banca centrale europea nel suo ultimo bollettino economico.

Durante il periodo in esame, ovvero dal 10 dicembre 2020 al 10 marzo 2021 "i differenziali di rendimento a dieci anni italiani e portoghesi si sono ridotti di 12 e 1 punti base, attestandosi allo 0,73 e allo 0,30 per cento, rispettivamente. Nello stesso periodo - rileva l'istituzione di Francoforte - i differenziali a dieci anni tedeschi, francesi e spagnoli sono lievemente aumentati di 1, 1 e 6 punti base, rispettivamente, arrivando al -0,26 per cento, al -0,01 per cento e allo 0,41 per cento".

Più in generale, secondo la Bce i differenziali a lungo termine dei titoli di Stato dell'area e i tassi sugli overnight swap sono rimasti piuttosto stabili, "dato che i rendimenti sono aumentati in gran parte insieme ai tassi privi di rischio nella maggior parte delle giurisdizioni".