Italia markets closed
  • FTSE MIB

    26.950,74
    -149,88 (-0,55%)
     
  • Dow Jones

    33.926,01
    -127,93 (-0,38%)
     
  • Nasdaq

    12.006,96
    -193,86 (-1,59%)
     
  • Nikkei 225

    27.509,46
    +107,41 (+0,39%)
     
  • Petrolio

    73,23
    -2,65 (-3,49%)
     
  • BTC-EUR

    21.591,01
    -261,44 (-1,20%)
     
  • CMC Crypto 200

    535,42
    -1,43 (-0,27%)
     
  • Oro

    1.865,90
    -50,40 (-2,63%)
     
  • EUR/USD

    1,0798
    -0,0113 (-1,04%)
     
  • S&P 500

    4.136,48
    -43,28 (-1,04%)
     
  • HANG SENG

    21.660,47
    -297,89 (-1,36%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.257,98
    +16,86 (+0,40%)
     
  • EUR/GBP

    0,8954
    +0,0038 (+0,43%)
     
  • EUR/CHF

    0,9993
    +0,0030 (+0,30%)
     
  • EUR/CAD

    1,4467
    -0,0055 (-0,38%)
     

Bce dovrebbe evitare scelte peggiorative, rispettiamo autonomia - Meloni

La presidente del Consiglio Giorgia Meloni durante la conferenza stampa di presentazione della legge di bilancio

ROMA (Reuters) - La Banca centrale europea dovrebbe evitare di fare scelte "peggiorative" e gestire meglio la comunicazione.

E' quanto spiegato dalla presidente del consiglio Giorgia Meloni, dopo che la Bce ha alzato i tassi mettendo sotto pressione l'Italia.

"Nella situazione attuale sarebbe meglio evitare scelte peggiorative", ha detto Meloni ai giornalisti nella conferenza stampa di fine anno, aggiungendo che il governo italiano rispetta l'autonomia dell'istituto.

"Sarebbe utile che la Bce gestisse bene la comunicazione sulle scelte che si fanno perché altrimenti si rischia di generare non panico, ma fluttuazioni sui mercati che vanificano il lavoro che i governi fanno quotidianamente", ha detto la premier.

(Angelo Amante, versione italiana Elisa Anzolin, editing Sabina Suzzi)