Italia markets closed
  • FTSE MIB

    24.718,81
    -12,08 (-0,05%)
     
  • Dow Jones

    34.347,03
    +152,97 (+0,45%)
     
  • Nasdaq

    11.226,36
    -58,96 (-0,52%)
     
  • Nikkei 225

    28.283,03
    -100,06 (-0,35%)
     
  • Petrolio

    76,28
    -1,66 (-2,13%)
     
  • BTC-EUR

    15.819,08
    -233,93 (-1,46%)
     
  • CMC Crypto 200

    386,97
    +4,32 (+1,13%)
     
  • Oro

    1.754,00
    +8,40 (+0,48%)
     
  • EUR/USD

    1,0405
    -0,0008 (-0,07%)
     
  • S&P 500

    4.026,12
    -1,14 (-0,03%)
     
  • HANG SENG

    17.573,58
    -87,32 (-0,49%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.962,41
    +0,42 (+0,01%)
     
  • EUR/GBP

    0,8595
    +0,0005 (+0,05%)
     
  • EUR/CHF

    0,9837
    +0,0023 (+0,23%)
     
  • EUR/CAD

    1,3906
    +0,0028 (+0,20%)
     

Bce, de Guindos: quantitative tightening inizierà sicuramente in 2023

Il vicepresidente della Banca centrale europea (Bce) Luis de Guindos in una riunione dei ministri dell'economia e delle finanze dell'Ue a Berlino

BERLINO (Reuters) - Il quantitative tightening inizierà sicuramente nel 2023, ha detto il vicepresidente della Banca centrale europea Luis de Guindos a Politico in un'intervista pubblicata oggi, aggiungendo che Francoforte continuerà ad alzare i tassi di interesse per riportare l'inflazione in linea con il suo obiettivo di stabilità dei prezzi.

"Le caratteristiche e i tempi del nostro [quantitative tightening], che potrebbero sovrapporsi o meno al processo di normalizzazione dei tassi di interesse, saranno discussi a dicembre," ha spiegato, precisando che la Bce procederà con molta prudenza e cautela.

(Tradotto da Chiara Scarciglia, editing Francesca Piscioneri)