Italia Markets closed

Bce, De Guindos: restano munizioni, ma problema effetti collaterali

Voz

Roma, 2 dic. (askanews) - La Bce non ha esaurito i margini di intervento tramite misure non convenzionali, tuttavia i loro effetti collaterali si stanno facendo "più tangibili". E questo, assieme alla bassa redditività delle banche, è motivo di preoccupazione. Lo ha affermato il vicepresidente della Bce, Luis de Guindos, in una intervista a El Mundo, pubblicata nel giorno in cui la presidente, Chsitine Lagarde terrà la sua prima audizione al Parlamento europeo.

"No - ha risposto alla domanda sul se le misure non convenzionali abbiano raggiunto il loro limite -. Possiamo ancora aumentare gli acquisti di titoli o abbassare i tassi di interesse, che significa che abbiamo ancora alcuni strumenti disponibili".(Segue)