Italia markets closed
  • Dow Jones

    33.839,90
    -193,77 (-0,57%)
     
  • Nasdaq

    14.165,28
    +125,59 (+0,89%)
     
  • Nikkei 225

    29.018,33
    -272,68 (-0,93%)
     
  • EUR/USD

    1,1920
    -0,0080 (-0,67%)
     
  • BTC-EUR

    31.662,05
    -1.291,91 (-3,92%)
     
  • CMC Crypto 200

    934,99
    -34,88 (-3,60%)
     
  • HANG SENG

    28.558,59
    +121,75 (+0,43%)
     
  • S&P 500

    4.224,60
    +0,90 (+0,02%)
     

Bce, Lagarde blinda PEPP: 'ripresa ancora incerta, aumento inflazione temporaneo'

·1 minuto per la lettura

"Vista l'incertezza, le politiche accomodanti rimangono necessarie nei mesi a venire". Così la presidente della Bce Christine Lagarde in una conferenza stampa successiva alla riunione dell'Eurogruppo di Lisbona. "Ci troviamo sulla strada della ripresa, una ripresa che tuttavia è ancora incerta", ha detto Lagarde, sottolineando anche che la Bce "è impegnata a preservare condizioni favorevoli di accesso ai finanziamenti, attraverso l'utilizzo della dotazione del PEPP, e che così sarà almeno fino al marzo del 2022". Lagarde ha reiterato che è troppo presto parlare della possibilità che la Bce riduca il piano di emergenza anti-Covid approntato con il QE pandemico da 1,85 trilioni di euro. "La crescita dell'area euro tornerà ai livelli pre-pandemici nel 2022". La numero uno della banca centrale ha smorzato anche i timori sull'aumento dell'inflazione, sottolineando che la "crescita di quest'anno è temporanea".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli