Italia markets open in 1 hour 58 minutes
  • Dow Jones

    35.258,61
    -36,15 (-0,10%)
     
  • Nasdaq

    15.021,81
    +124,47 (+0,84%)
     
  • Nikkei 225

    29.204,50
    +179,04 (+0,62%)
     
  • EUR/USD

    1,1651
    +0,0032 (+0,28%)
     
  • BTC-EUR

    53.591,10
    -321,97 (-0,60%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.459,13
    +7,49 (+0,52%)
     
  • HANG SENG

    25.708,52
    +298,77 (+1,18%)
     
  • S&P 500

    4.486,46
    +15,09 (+0,34%)
     

Bce, Lagarde: ripresa più veloce di quanto anticipato, torneremo a livelli pre-Covid già entro fine 2021'

·1 minuto per la lettura

"L'Europa si sta riprendendo in modo più rapido di quanto avessimo anticipato. Il risultato è che abbiamo rivisto al rialzo in modo significativo le nostre proiezioni". E' quanto ha detto la presidente della Bce Christine Lagarde, nel corso di un'intervista rilasciata a Bloomberg il 13 settembre scorso, e pubblicata sul sito della Bce nella giornata di ieri. "La nostra proiezione, per quest'anno, è +5%, dunque si tratta un upgrade significativo, +4,6% per l'anno prossimo e dunque al ritmo di crescita precedente il Covid - ha precisato Lagarde - Ma quest'anno le cose stanno andando certamente in modo più veloce di quanto pensassimo, al punto che saremo tornati ai livelli pre-Covid-19 prima della fine dell'anno 2021. In precedenza avevano previsto che il ritorno alla crescita pre-Covid sarebbe avvenuto entro l'inizio del 2022. Ora, ciò avverrà nel 2021". Il 9 novembre scorso, in occasione della riunione del Consiglio direttivo della Bce, Lagarde ha annunciato che la Bce ha rivisto al rialzo l'outlook sul Pil dell'area euro del 2021 dal +4,6% precedentemente atteso a una crescita pari a +5%. Per il 2022, il Pil è atteso in crescita del 4,6%, a un ritmo inferiore rispetto al +4,7% precedente; le stime sul Pil del 2023 sono state lasciate invariate al ritmo del 2,1%.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli