Italia markets closed
  • FTSE MIB

    22.586,88
    -58,92 (-0,26%)
     
  • Dow Jones

    32.803,47
    +76,67 (+0,23%)
     
  • Nasdaq

    12.657,55
    -63,04 (-0,50%)
     
  • Nikkei 225

    28.175,87
    +243,67 (+0,87%)
     
  • Petrolio

    88,53
    -0,48 (-0,54%)
     
  • BTC-EUR

    22.898,02
    -52,88 (-0,23%)
     
  • CMC Crypto 200

    533,20
    -2,02 (-0,38%)
     
  • Oro

    1.792,40
    +1,20 (+0,07%)
     
  • EUR/USD

    1,0182
    -0,0068 (-0,66%)
     
  • S&P 500

    4.145,19
    -6,75 (-0,16%)
     
  • HANG SENG

    20.201,94
    +27,94 (+0,14%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.725,39
    -29,21 (-0,78%)
     
  • EUR/GBP

    0,8432
    +0,0004 (+0,05%)
     
  • EUR/CHF

    0,9786
    +0,0003 (+0,03%)
     
  • EUR/CAD

    1,3162
    -0,0020 (-0,15%)
     

Bce non vede al momento necessità di usare Tpi per Italia - fonti

Il logo Bce a Francoforte, in Germania

FRANCOFORTE (Reuters) - I consiglieri della Banca centrale europea non hanno discusso delle turbolenze del secondario italiano nella riunione di oggi e non prevedono di utilizzare a breve lo scudo antispread appena presentato, poiché le condizioni non lo giustificano.

Lo dicono a Reuters da alcune fonti.

Il nuovo strumento di protezione della trasmissione (Transmission protection instrument, Tpi) consentirà alla Bce di acquistare obbligazioni di paesi indebitati come l'Italia per limitare un eccessivo aumento dei costi di raccolta, limitando la frammentazione finanziaria all'interno della zona euro.

I governativi italiani sono stati oggetto di pesanti realizzi da quando Mario Draghi ha annunciato le dimissioni la scorsa settimana.

Le fonti riferiscono che la Bce non prevede al momento di utilizzare il Tpi per acquistare Btp, affrontando eventuali allargamenti disordinati dello spread tra Btp e Bund utilizzando i proventi del programma Pepp.

La Bce ha sviluppato un modello che, sulla base di un'ampia gamma di indicatori, rivela se le condizioni di finanziamento in un paese si sono inasprite in modo non giustificato dai fondamentali economici.

Al momento, questo modello non mostra una frammentazione ingiustificata in nessuno Stato, hanno aggiunto le fonti. La Bce ha detto che tutti i paesi della zona euro sono attualmente idonei al Tpi.

Un portavoce della Bce non ha commentato la notizia.

(Tradotto da Luca Fratangelo, editing Alessia Pé)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli