Italia markets closed
  • FTSE MIB

    24.718,81
    -12,08 (-0,05%)
     
  • Dow Jones

    34.347,03
    +152,97 (+0,45%)
     
  • Nasdaq

    11.226,36
    -58,96 (-0,52%)
     
  • Nikkei 225

    28.283,03
    -100,06 (-0,35%)
     
  • Petrolio

    76,28
    -1,66 (-2,13%)
     
  • BTC-EUR

    15.818,23
    -166,47 (-1,04%)
     
  • CMC Crypto 200

    386,97
    +4,32 (+1,13%)
     
  • Oro

    1.754,00
    +8,40 (+0,48%)
     
  • EUR/USD

    1,0405
    -0,0008 (-0,07%)
     
  • S&P 500

    4.026,12
    -1,14 (-0,03%)
     
  • HANG SENG

    17.573,58
    -87,32 (-0,49%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.962,41
    +0,42 (+0,01%)
     
  • EUR/GBP

    0,8595
    +0,0005 (+0,05%)
     
  • EUR/CHF

    0,9837
    +0,0023 (+0,23%)
     
  • EUR/CAD

    1,3906
    +0,0028 (+0,20%)
     

Bce, Panetta mette in guardia su rialzi tassi maggiori del previsto

Fabio Panetta, membro del consiglio direttivo della Bce, Roma

FRANCOFORTE (Reuters) - La Banca centrale europea dovrebbe evitare di aumentare i tassi di interesse troppo velocemente, perché questo potrebbe danneggiare eccessivamente la crescita economica, i prezzi delle case e i mercati finanziari.

Lo ha detto Fabio Panetta, membro del Consiglio direttivo Bce, durante un evento dell'istituto centrale.

"Se questi aumenti più consistenti del previsto vengono interpretati come segnali di un tasso terminale più elevato, piuttosto che come una semplice anticipazione della normalizzazione, potremmo avere un impatto più forte sulle condizioni di finanziamento e, in ultima istanza, sull'attività economica", ha detto Panetta.

(Tradotto da Luca Fratangelo, editing Sabina Suzzi)