Italia markets closed

Bce riattiva swap valutario con Danimarca e lo potenzia a 24 mld

Voz

Roma, 20 mar. (askanews) - La Bce ha rattivato assieme alla Banca centrale della Danimarca gli accordi di swap valutario che consentono di far pervenire alle banche che operano nel Paese scandinavo rifinanziamenti direttamente in euro. Resteranno in vigore fin quando sarà necessario, ha precisato la Bce con una nota, aggiungendo che il volume della swap line è stato rafforzato da 12 a 24 miliardi di euro.

Accordi di questo genere erano stati già allestiti durante la crisi finanziaria del 2007. Da alcuni giorni la Bce e altre Banche centrali hanno riattivato gli swap con la Federal Reserve, per effettuare rifinanziamenti in dollari in risposta alle accresciute necessità di assicurare liquidità a causa della pandemia da coronavirus.