Italia markets close in 4 hours 48 minutes
  • FTSE MIB

    20.774,49
    -186,89 (-0,89%)
     
  • Dow Jones

    29.134,99
    -125,82 (-0,43%)
     
  • Nasdaq

    10.829,50
    +26,58 (+0,25%)
     
  • Nikkei 225

    26.173,98
    -397,89 (-1,50%)
     
  • Petrolio

    79,11
    +0,61 (+0,78%)
     
  • BTC-EUR

    19.841,31
    -1.451,13 (-6,82%)
     
  • CMC Crypto 200

    433,72
    -25,42 (-5,54%)
     
  • Oro

    1.634,20
    -2,00 (-0,12%)
     
  • EUR/USD

    0,9575
    -0,0023 (-0,24%)
     
  • S&P 500

    3.647,29
    -7,75 (-0,21%)
     
  • HANG SENG

    17.250,88
    -609,43 (-3,41%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.306,72
    -21,93 (-0,66%)
     
  • EUR/GBP

    0,8950
    +0,0012 (+0,13%)
     
  • EUR/CHF

    0,9464
    -0,0050 (-0,53%)
     
  • EUR/CAD

    1,3173
    +0,0003 (+0,02%)
     

Bce rivede al rialzo stime inflazione, al ribasso crescita

Il logo della Banca centrale europea (Bce) a Francoforte, Germania.

(Reuters) - Nuova revisione al rialzo per le prospettive di inflazione della zona euro da parte della Banca centrale europea, che rivede invece contestualmente al ribasso quelle relative alla crescita 2023 e 2024.

Le nuove stime trimestrali dello staff indicano per l'inflazione media di quest'anno 8,1%, rispetto a 6,8% previsto in giugno, mentre l'attesa sul 2023 passa a 5,5% da 3,5%. Quanto al 2024, ultimo anno dell'orizzonte delle stime, l'attesa è di 2,3%, ancora oltre il target di 2%.

Per quanto riguarda la crescita, erosa dalle pressioni sui prezzi e dal rischio recessione accentuato dalle crisi ucraina, l'attesa sul 2022 è di 3,1% da 2,8% previsto tre mesi fa, quella sul 2023 passa a 0,9% da 2,1%.

Sul 2024 l'attesa passa a 1,9% da 2,1%.

(Versione italiana Alessia Pé, editing Sara Rossi)