Italia markets open in 5 hours 29 minutes
  • Dow Jones

    30.046,24
    +454,97 (+1,54%)
     
  • Nasdaq

    12.036,79
    +156,15 (+1,31%)
     
  • Nikkei 225

    26.613,03
    +447,44 (+1,71%)
     
  • EUR/USD

    1,1905
    +0,0008 (+0,07%)
     
  • BTC-EUR

    15.949,72
    -77,25 (-0,48%)
     
  • CMC Crypto 200

    376,75
    +7,00 (+1,89%)
     
  • HANG SENG

    26.908,63
    +320,43 (+1,21%)
     
  • S&P 500

    3.635,41
    +57,82 (+1,62%)
     

Bce, Schnabel: a dicembre discutere ritmo mensile acquisti Pepp

Voz
·1 minuto per la lettura

Roma, 17 nov. (askanews) - Al direttorio Bce di dicembre bisognerà discutere attentamente del ritmo mensile di acquisti di titoli del programma anticrisi Pepp. "Ci dobbiamo chiedere quale sia l'intensità di acquisti necessaria a preservare le condizioni finanziarie storicamente favorevoli", ha affermato Isabel Schnabel, componente del comitato esecutivo della Bce, in una intervista a Cnbc. Perché il protrarsi di questo programma farà altresì aumentare i potenziali effetti collaterali problematici che comporta, rileva Schnabel. E al recente forum annuale della Bce la presidente Christine Lagarde ha anticipato che un aspetto chiave delle decisioni di dicembre riguarderà la durata dei nuovi supporti. Oggi ha ulteriormente specificato che sarà tale da rassicurare gli operatori sul fatto che coprirà la fase in cui la pandemia danneggerà l'economia. "Per questo - dice Schnabel - penso che dobbiamo discutere l'intensità dei nostri acquisti". Con intensità, le viene chiesto, intende ritmo mensile? "Esattamente" risponde. Invece sull'ipotesi di abbassare ulteriormente i tassi di interesse "ci sono motivi per i quali in passato non abbiamo ridotto i tassi e ora dobbiamo verificare se questi motivi restano validi".