Italia markets close in 1 hour 22 minutes
  • FTSE MIB

    21.767,32
    -321,04 (-1,45%)
     
  • Dow Jones

    30.889,35
    -107,63 (-0,35%)
     
  • Nasdaq

    13.711,92
    +168,86 (+1,25%)
     
  • Nikkei 225

    28.822,29
    +190,84 (+0,67%)
     
  • Petrolio

    52,34
    +0,07 (+0,13%)
     
  • BTC-EUR

    28.446,05
    +956,33 (+3,48%)
     
  • CMC Crypto 200

    692,42
    +15,52 (+2,29%)
     
  • Oro

    1.854,90
    -1,30 (-0,07%)
     
  • EUR/USD

    1,2127
    -0,0047 (-0,39%)
     
  • S&P 500

    3.855,84
    +14,37 (+0,37%)
     
  • HANG SENG

    30.159,01
    +711,16 (+2,41%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.558,81
    -43,60 (-1,21%)
     
  • EUR/GBP

    0,8872
    -0,0020 (-0,22%)
     
  • EUR/CHF

    1,0774
    +0,0004 (+0,03%)
     
  • EUR/CAD

    1,5439
    -0,0060 (-0,39%)
     

Bce scrive a Italia su cashback: misura sproporzionata

·1 minuto per la lettura
Un semaforo davanti al palazzo della Banca centrale europea a Francoforte

MILANO (Reuters) - L'introduzione di un programma di cashback per incentivare i pagamenti elettronici è una misura sproporzionata alla luce del potenziale effetto negativo che potrebbe avere sul contante, compromettendo l'approccio neutrale verso i vari mezzi di pagamento disponibili.

Lo afferma in una lettera indirizzata, tra gli altri, al ministro dell'Economia Roberto Gualtieri, Yves Mersch, membro uscente del direttivo della Banca centrale europea, secondo quanto si legge nella lettera pubblicata sul sito della Bce.

"La Bce apprezzerebbe che le autorità italiane tenessero in debita considerazione i rilievi che precedono adempiendo in futuro al proprio obbligo di consultare la Bce, se del caso".

(Valentina Za, in redazione a Milano Francesca Landini)