Italia markets close in 7 hours 39 minutes

Bce: spread Italia aumenta a causa tensioni politiche

Cos

Roma, 27 dic. (askanews) - "I rendimenti sovrani dell'area dell'euro hanno rispecchiato in ampia misura l'aumento dei tassi privi di rischio e i differenziali di rendimento dei titoli sovrani hanno mostrato variazioni contenute; solo il differenziale sui titoli di Stato italiani è aumentato in maniera significativa, principalmente per effetto di tensioni politiche interne". Lo afferma la Bce nel consueto bollettino economico.

"Nell'area dell'euro i rendimenti sovrani a lungo termine sono aumentati, segno di un'inversione rispetto alla tendenza al ribasso osservata fra la fine del 2018 e agosto 2019", si legge.

Nel periodo in esame (dal 12 settembre all'11 dicembre 2019) "il rendimento ponderato per il Pil dei titoli di Stato decennali dell'area dell'euro ha registrato un aumento di 25 punti base, collocandosi allo 0,20%, sulla scorta di tassi privi di rischio più elevati a fronte di una maggiore tolleranza per il rischio e di una parziale stabilizzazione delle prospettive macroeconomiche. Nel periodo in esame i rendimenti dei titoli di Stato decennali sono aumentati anche nel Regno Unito, attestandosi intorno allo 0,78 per cento, mentre negli Stati Uniti i rendimenti sui titoli equivalenti sono rimasti pressoché immutati, all'1,79 per cento".