Annuncio pubblicitario
Italia markets closed
  • Dow Jones

    38.942,65
    -126,58 (-0,32%)
     
  • Nasdaq

    16.036,99
    +60,74 (+0,38%)
     
  • Nikkei 225

    39.239,52
    +5,81 (+0,01%)
     
  • EUR/USD

    1,0846
    -0,0007 (-0,07%)
     
  • Bitcoin EUR

    53.033,00
    +2.897,45 (+5,78%)
     
  • CMC Crypto 200

    885,54
    0,00 (0,00%)
     
  • HANG SENG

    16.790,80
    +156,06 (+0,94%)
     
  • S&P 500

    5.073,99
    +4,46 (+0,09%)
     

Bce, tagli tassi sono in arrivo, ma non bisogna affrettarli - Herodotou

Il presidente cipriota Anastasiades, il presidente della Bce Lagarde e il governatore della Banca centrale di Cipro Herodotou partecipano a una conferenza stampa congiunta, a Nicosia

NICOSIA (Reuters) - I tassi di interesse della Banca centrale europea scenderanno dai massimi storici quest'anno, ma l'allentamento delle politiche non dovrebbe né essere affrettato né inutilmente ritardato.

È quanto ha detto il governatore della banca centrale cipriota Constantinos Herodotou.

"A meno di sviluppi inaspettati, la riduzione dei tassi di interesse inizierà nel 2024", ha affermato Herodotou.

"Non dobbiamo iniziare l'allentamento molto presto, perché in tal caso le pressioni inflazionistiche potrebbero tornare... ma non dobbiamo nemmeno ritardarlo, perché in tal caso la crescita ne risentirebbe".

(Tradotto da Chiara Scarciglia, editing Sara Rossi)