Italia Markets closed

Bce, verbali Board dicembre: linea attuale "pienamente appropriata" -2-

Voz

Roma, 16 gen. (askanews) - I componenti del Consiglio direttivo, presieduto da Christine Lagarde, hanno espresso fiducia sul fatto che le misure in atto assicureranno gli stimoli necessari a sostenere l'attività economica e a "compensare ampiamente gli impulsi negativi derivanti da fattori globali", così come a sostenere la ripresa dell'inflazione verso i valori obiettivo.

Non mancano i rilievi dei soliti "falchi", coloro che propendono per una linea monetaria più intransigente nel direttorio. "Alcuni membri hanno sottolineato la necessità di fare attenzione ai possibili effetti collaterali delle attuali misure di politica monetaria", in particolare delle liquidità sui prezzi di titoli azionari e immobili, così come sui deflussi di capitali dall'Europa in cerca di rendimenti.

Alcuni hanno perfino "espresso preoccupazioni sugli effetti dei tassi negativi su risparmi e consumi delle famiglie". Il documento tuttavia rileva che l'offerta di credito sostiene al tempo stesso investimenti e consumi.

I componenti del direttorio hanno comunque "ribadito la necessità di una linea monetaria fortemente accomodante per un prolungato periodo di tempo". Il prossimo Consiglio monetario si svolgerà il 22 e 23 gennaio.