Italia markets close in 3 hours 55 minutes

Bellanova: ascoltare allarme imprese, no a sugar e plastic tax'

webinfo@adnkronos.com

di Cristina Armeni 

"L’allarme lanciato dalle associazioni delle imprese va accolto con molta attenzione. Questo tema va affrontato nei tempi giusti. Le aziende hanno bisogno di sostegno per essere pronte a ripartire quando se ne daranno le condizioni. Non è proprio il caso adesso di far scattare nuove tasse". Così la ministra delle Politiche agricole Teresa Bellanova raggiunta telefonicamente dall'AdnKronos risponde al grido d'allarme lanciato al governo da Assobibe, l’associazione delle imprese che producono e vendono bevande analcoliche in Italia, affinché si sospenda immediatamente la Sugar e la Plastic tax per evitare il tracollo delle aziende del settore.  

"Oggi - prosegue Bellanova - c’è necessità di mettere in campo strumenti e misure utili al rilancio e in questo caso alla riconversione, peraltro obiettivo strategico già dichiarato dalla filiera della plastica. Inoltre la sugar, come ho affermato più volte, rischia di compromettere in Europa la nostra battaglia che punta ad un’informazione completa e corretta ai consumatori contro le etichette a semaforo". 

"E’ evidente - aggiunge la ministra Bellanova - l’assoluta veridicità dello scenario disegnato dalle associazioni delle imprese del settore sia su contrazione della domanda che incertezza della ripresa". "Non è il caso di mettere ulteriormente a rischio tenuta delle aziende e occupazione. Ritengo che il prossimo Consiglio dei ministri debba già intervenire senza aspettare il decreto di aprile".