Italia markets open in 2 hours 43 minutes

Bellanova: "Non è momento di scioperare"

webinfo@adnkronos.com

"Capisco che sul sindacato arrivano pressioni, sono giorni e notti di grande fatica e avverto l'appello dei lavoratori del diritto ad avere paura ma chiedo ai "sindacati massima accortezza non è certo il momento per programmare uno sciopero". E' l'ennesimo appello rivolto ai cittadini dalla ministra dell'Agricoltura Teresa Bellanova rispetto all'emergenza coronavirus intervenendo alla trasmissione 'Coffee Break' su La 7. "E' il momento di svolgere la nostra funzione con grande rigore".  

"Non bisogna ammassarsi a fare spesa, bisogna farla con criterio, perché altrimenti si mette a rischio la salute dei consumatori e dei lavoratori ai quali dobbiamo dire grazie". Bisogna avere "fiducia in quelle persone che operano nel sistema agroalimentare che stanno raccogliendo la frutta e gli ortaggi, e nei commessi dei negozi e dei mercati". La ministra ha quindi aggiunto che "la catena della distribuzione deve stare aperta con orari più lunghi, non voglio dire che le persone devono lavorare di più con turni massacranti ma se necessario, - ha spiegato - in questa fase, bisogna fare nuove assunzioni per dare la possibilità alle persone di lavorare nella condizione della maggiore sicurezza possibile".  

"L'attività che il governo sta portando avanti è finalizzata a salvare vite umane: nessuno deve essere escluso e nessuno deve sentirsi non coinvolto e il luogo principe per l'inclusione è evidente che è il Parlamento". Quanto alla cabina di regia con maggioranza e opposizione che chiede Salvin,i Bellanova risponde: "Se funziona il Parlamento - conclude - è evidente che quella è la cabina di regia massima ma se si chiede di avere luoghi anche più ristretti con le funzioni istituzionali per un confronto io non ci vedo assolutamente nulla di male".