Italia markets close in 3 hours 33 minutes
  • FTSE MIB

    24.589,07
    +60,38 (+0,25%)
     
  • Dow Jones

    34.035,99
    +305,10 (+0,90%)
     
  • Nasdaq

    14.038,76
    +180,92 (+1,31%)
     
  • Nikkei 225

    29.683,37
    +40,68 (+0,14%)
     
  • Petrolio

    63,49
    +0,03 (+0,05%)
     
  • BTC-EUR

    50.796,75
    -1.697,45 (-3,23%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.357,64
    -23,31 (-1,69%)
     
  • Oro

    1.778,10
    +11,30 (+0,64%)
     
  • EUR/USD

    1,1986
    +0,0010 (+0,08%)
     
  • S&P 500

    4.170,42
    +45,76 (+1,11%)
     
  • HANG SENG

    28.969,71
    +176,57 (+0,61%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.015,01
    +21,58 (+0,54%)
     
  • EUR/GBP

    0,8684
    +0,0001 (+0,01%)
     
  • EUR/CHF

    1,1010
    -0,0023 (-0,21%)
     
  • EUR/CAD

    1,4986
    -0,0024 (-0,16%)
     

Grillo nomina Conte ministro della transizione grillina

Giacomo Galanti
·Giornalista, HuffPost Italia
·2 minuto per la lettura
Giuseppe Conte (Photo: Getty)
Giuseppe Conte (Photo: Getty)

Il Giuseppe Conte politico nasce candidato ministro M5S, cresce “avvocato del popolo” in salse bicolori, prima gialloverde e poi giallorossa, matura la grande ambizione di ergersi a garante dell’unità nazionale, ripiega sulla minore prospettiva di farsi federatore del centrosinistra e completa il cerchio, toglie la maschera bipartisan e riapproda nell’antica famiglia 5 stelle, come rifondatore del Movimento “da qui al 2050”. Da avvocato del popolo tout court diventa così avvocato del popolo grillino, con una decisione presa in una riunione da vecchio partito all’hotel Forum di Roma.

Direttore d’orchestra, Beppe Grillo. Come spesso capita, quando il clima si scalda e i suoi ragazzi litigano ed entrano nel panico, l’Elevato cala a Roma, nel “suo” Hotel Forum, e li mette tutti attorno a un tavolo. C’è anche Giuseppe Conte. E c’è un futuro da immaginare per il Movimento e Grillo si presenta con un casco da astronauta, non parla con i cronisti e torna poi a farsi sentire in serata con un lungo post sul blog in cui prova a far brillare di nuovo le 5 stelle del Movimento delle origini: tutela dell’acqua pubblica, della mobilità sostenibile, dello sviluppo, della connettività e dell’ambiente. E così ribadisce ancora una volta l’importanza di energia, ambiente, economia e di come la transazione ecologica sarà fondamentale per i prossimi decenni. Con i cronisti, invece, è battaglia, anche ironica, come sempre: “Bellissima giornata. Tutte le cose che non verranno pubblicate sono vere” twitta al termine del summit pentastellato. Le anticipazioni di stampa sull’organizzazione del vertice - che doveva rimanere segreto – hanno fatto innervosire non poco l’entourage grillino. E una coltre di mistero ha avvolto fino all’ultimo luogo, giorno e ora del ritrovo, tanto che ancora stamattina gior...

Questo articolo è originariamente apparso su L'HuffPost ed è stato aggiornato.