Bertagna (Univ. Bergamo): Accordo su formazione è la base per rilancio

Torino, 19 feb. (LaPresse) - "L'accordo siglato il 13 febbraio sulla formazione tra Confindustria ed i 3 sindacati confederali è molto importante, proprio perché lo firma anche la Cgil, che finora ha osteggiato l'apprendistato tra i 15 ed i 29 anni". E' questo il commento del direttore del dipartimento di Scienze umane e Sociali dell'Università di Bergamo e membro della Gi Group Academy, Giuseppe Bertagna, sull'alleanza tra Confindustria, Cgil, Cisl e Uil, per portare la formazione al centro del dibattito politico. "Il rilancio dell'economia parte da qui - spiega Bertagna - se la scuola smette di essere autoreferenziale. Le leggi già ci sono dal 2003, i pilastri erano le riforme Moratti e Biagi, che però hanno trovato una resistenza diffusa". Sul perché ciò sia avvenuto, le responsabilità sono state molteplici, ma l'accordo firmato cancella ogni alibi: "Anche perché le risorse ci sono - spiega Bertagna, che sul tema ha scritto anche un libro 'Fare laboratorio (ed. La Scuola, Brescia) - l'apprendistato è molto più utile degli incentivi a pioggia alle imprese, senza contare che l'onere burocratico va tutto in carico a scuola e università e non più alle imprese".

Scopri le nostre fonti: clicca sul logo per leggere tutti gli articoli dei provider e trova il tuo preferito