Italia markets open in 4 hours 38 minutes
  • Dow Jones

    31.496,30
    +572,20 (+1,85%)
     
  • Nasdaq

    12.920,15
    +196,65 (+1,55%)
     
  • Nikkei 225

    28.926,03
    +61,71 (+0,21%)
     
  • EUR/USD

    1,1905
    -0,0020 (-0,17%)
     
  • BTC-EUR

    42.355,41
    +603,51 (+1,45%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.019,44
    +76,26 (+8,09%)
     
  • HANG SENG

    28.836,03
    -262,26 (-0,90%)
     
  • S&P 500

    3.841,94
    +73,47 (+1,95%)
     

Bezos torna in cima alla classifica dei più ricchi al mondo e supera Musk

Stefania Scordio
·1 minuto per la lettura
Bezos torna in cima alla classifica dei più ricchi al mondo e supera Musk
Bezos torna in cima alla classifica dei più ricchi al mondo e supera Musk

Al terzo posto Bernard Arnault seguito da Bill Gates e Mark Zuckerberg. La sfida adesso si sposta anche sullo spazio

Jeff Bezos torna ad essere l’uomo più ricco del mondo. La discesa di Tesla, che ieri ha chiuso a -2,4%, ha permesso al fondatore di Amazon di riprendersi il posto in cima alla classifica dei paperoni di tutto il mondo, secondo il Bloomberg Billionaires Index. Con un patrimonio personale di 191 miliardi di dollari Bezos tiene testa a Elon Musk (190mld di dollari), che è stato il numero uno per sei settimane. L’ascesa di Musk al primo posto è avvenuta all'inizio di gennaio 2020, quando le azioni di Tesla sono aumentate del 743% nel corso dell’anno con un incremento di 106 miliardi di dollari.

GLI ALTRI PAPERONI

Bill Gates vanta un patrimomio di 137 con i quali conquista il terzo posto. A seguire con 116 miliardi Bernard Arnault, e Mark Zuckerberg, che chiude al quinto posto grazie ai suoi 104 miliardi.

SFIDA SPAZIALE

Una sfida a colpi di azioni destinata a trasferirsi in orbita. I due paperoni, infatti, sono anche proprietari di due società di ricerca aerospaziale: Blue OrIgIn e SpaceX. Il 2 febbraio Bezos si è dimesso dal ruolo di amministratore delegato di Amazon per dedicarsi alle altre sue attività e rifendosi a Blue OrIgIn ha detto: ”È il lavoro più importante che sto facendo”. Dovrà contrastare Sparce X, la start up di Musk, che negli ultimi anni è riuscita ad affermarsi. Entrambe ora sono in corsa su diversi appalti strategici all’interno delle missioni spaziali degli Stati Uniti.