Bill Gross e Jim Rogers si alleano

QUOTAZIONI CORRELATE

SimboloPrezzoVariazione
BELI.PA28,96-1,13

Partecipa all'incontro gratuito che si terrà Lunedì 11 Febbraio alle ore 18.00 dal titolo: LE GIUSTE MODALITÀ OPERATIVE PER UN TRADING PROFICUO, (è necessaria solo l'iscrizione). I temi affrontati saranno: Come Costruire un Piano di Trading, I principi annunciati da Dow, sono ancora attuali? Figure di Analisi Tecnica: come interpretarle e come tradarle. Figure di continuazione. Candele Giapponesi: definizione ed interpretazione. L'incontro verrà presieduto da Gerardo Murano, Chief Analyst, Analista Finanziario e Socio Ordinario SIAT. Link per iscrizione! Ma anche tra le principali banche internazionali, soprattutto dopo che Goldman Sachs Group e Wells Capital Management hanno espresso la loro perplessità sulla convenienza di continuare a investire nei bond. Secondo le dichiarazioni di Hans Goetti, di Finaport Investment Intelligence Investment, (1,54 miliardi di dollari in gestione) riportate da Bloomberg, “tutti si stanno muovendo verso l’azionario e scappano letteralmente dai bond.” Il rendimento sui decennali Usa è sceso di una percentuale record (1,38%) e per questo motivo che Rogers si dichiara “short” sui titoli diStato, dichiarando, non per la prima volta, la fine della trentennale ascesa dei Treasuries, da lui definita come la "prossima bolla in arrivo", Gli fa eco Gross secondo cui l’inflazione toccherà l’apice tra il 2014 e il 2016 , A commento delle ipotesi dei due grandi anche James W. Paulsen, Chief Investment Strategist presso Wells Capital secondo cui, nella migliore delle ipotesi i rendimenti obbligazionari “rimarranno invariati, ponendo fine al periodo in cui erano altamente competitive, periodo che è iniziato dai primi anni ’80” Le (Parigi: FR0000072399 - notizie) rassicurazioni della Fed che ha confermato la sua politica di acquisti (85 miliardi di dollari di titoli di Stato9 fino al raggiungimento della quota di 6,5% sulla disoccupazione (ancora ferma al 7,9% e oscillante solo di un decimo di punto) non ha impedito un ulteriore contrazione del Pil che ha visto una diminuzione dello 0,1%, andando contro tutti i pronostici che invece lo volevano in salita. L’idea di una bolla sull’obbligazionario, preoccupa anche Gary Cohn, presidente di Goldman Sachs Group Inc, secondo cui tra il problema del tetto del debito, dei rendimenti dei bond e altri paragrafi risalenti al fiscal cliff, sarà difficile trovare investitori.

Per ulteriori notizie, analisi, interviste, visita il sito di Trend Online

Scopri le nostre fonti: clicca sul logo per leggere tutti gli articoli dei provider e trova il tuo preferito


Cosa sta succedendo in Borsa

Nome Prezzo Var. % Ora
Ftse Mib 21.613,30 0,37% 17 apr 17:30 CEST
Eurostoxx 50 3.155,81 0,53% 17 apr 17:50 CEST
Ftse 100 6.625,25 0,62% 17 apr 17:35 CEST
Dax 9.409,71 0,99% 17 apr 17:45 CEST
Dow Jones 16.408,54 0,10% 17 apr 22:31 CEST
Nikkei 225 14.516,27 0,68% 08:00 CEST

Ultime notizie dai mercati