Italia markets open in 7 hours 18 minutes
  • Dow Jones

    34.764,82
    +506,50 (+1,48%)
     
  • Nasdaq

    15.052,24
    +155,40 (+1,04%)
     
  • Nikkei 225

    29.639,40
    -200,31 (-0,67%)
     
  • EUR/USD

    1,1748
    +0,0001 (+0,01%)
     
  • BTC-EUR

    38.206,44
    +869,12 (+2,33%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.119,18
    +10,26 (+0,92%)
     
  • HANG SENG

    24.510,98
    +289,44 (+1,19%)
     
  • S&P 500

    4.448,98
    +53,34 (+1,21%)
     

Binance Coin (BNB): I Prezzi Riprendono Fiato Dopo l’Ultimo Sell-Off

·2 minuto per la lettura

Il mercato delle criptovalute sembra aver trovato un po’ di sollievo dopo il sell-off del 7 settembre, anche se le vendite hanno continuato a spingere verso il basso i prezzi in questo ultimo scampolo di settimana. Neppure Binance Coin è riuscito a sottrarsi a questa tendenza più ampia. L’altcoin ha iniziato la sessione odierna recuperando leggermente terreno per effetto della rottura rialzista di un pattern tecnico a “triangolo ascendente”, ma i prezzi sono immediatamente stati respinti alla barriera della resistenza posta a quota $ 437-440. Al momento in cui scriviamo BNB è scambiato a $ 414.6, con un marginale calo dello 0,9% misurato nelle ultime 24 ore.

Condizioni non adatte a nuovi affondi rapidi

Le perdite di BNB sono finora state limitate dal livello di supporto a $ 390, anche se durante lo sviluppo di alcune barre orarie i prezzi sono riusciti a penetrare provvisoriamente al di sotto di tale linea difensiva. Poiché la volatilità sembra ora avviata alla stabilizzazione, ci si può aspettare un periodo di consolidamento tra $ 437 e $ 410. Per inciso, la gamma inferiore di questo canale coincide con la banda inferiore delle Bande di Bollinger su grafico orario. Quando i prezzi si spostano sulla banda inferiore, solitamente tendono a scattare delle reazioni in acquisto. Dobbiamo tuttavia premettere che, in caso di cedimento anche di quota $ 410, l’attenzione si sposterebbe immediatamente alle linee di supporto immediatamente inferiori poste a $ 390 e $ 372.

Per gli oscillatori è in arrivo un consolidamento

Osservando il comportamento degli oscillatori su grafico orario rileviamo come l’RSI si stia stabilizzando in zona 40/45, per cui tecnicamente ci sarebbe ancora spazio per un’ulteriore spinta verso la zona di ipervenduto prima della possibilità di un’inversione al rialzo. L’indicatore di Squeeze Momentum si è nel contempo spostato verso la sua linea mediana, evidenziando uno scarso slancio degli operatori sia al rialzo che al ribasso, fattore di probabile stabilizzazione a breve confermato anche dal MACD. Secondo l’opinione dell’economista Saif Naqvi lo scenario più probabile a breve è appunto quello di “stabilizzazione nel range fra $ 410 – 437. Ci si può aspettare che l’attuale bassa volatilità riesca ad arginare ulteriori affondi in accelerazione, ma nel frattempo sarà comunque necessario attendere un ritorno generalizzato della pressione in acquisto sulle crypto per ottenere delle ripercussioni positive anche su Binance Coin”. Di prassi, da un punto di vista tecnico sarebbe comunque preferibile evitare di esporsi su un mercato in stabilizzazione come è ora BNB, in quanto nelle stabilizzazioni sono evidenti i sintomi di una forte incertezza da parte degli operatori.

This article was originally posted on FX Empire

More From FXEMPIRE:

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli