Italia markets closed
  • FTSE MIB

    26.950,74
    -149,88 (-0,55%)
     
  • Dow Jones

    33.926,01
    -127,93 (-0,38%)
     
  • Nasdaq

    12.006,96
    -193,86 (-1,59%)
     
  • Nikkei 225

    27.509,46
    +107,41 (+0,39%)
     
  • Petrolio

    73,23
    -2,65 (-3,49%)
     
  • BTC-EUR

    21.590,96
    -261,19 (-1,20%)
     
  • CMC Crypto 200

    535,42
    -1,43 (-0,27%)
     
  • Oro

    1.865,90
    -50,40 (-2,63%)
     
  • EUR/USD

    1,0798
    -0,0113 (-1,04%)
     
  • S&P 500

    4.136,48
    -43,28 (-1,04%)
     
  • HANG SENG

    21.660,47
    -297,89 (-1,36%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.257,98
    +16,86 (+0,40%)
     
  • EUR/GBP

    0,8954
    +0,0038 (+0,43%)
     
  • EUR/CHF

    0,9993
    +0,0030 (+0,30%)
     
  • EUR/CAD

    1,4467
    -0,0055 (-0,38%)
     

Bitcoin ed Ethereum estendono il rally

Bitcoin ed Ethereum estendono il rally
Bitcoin ed Ethereum estendono il rally


Le principali criptovalute hanno scambiato in rialzo lunedì notte per poi rallentare nella mattinata di martedì, facendo salire la capitalizzazione di mercato del a 988,16 miliardi di dollari.

Criptovaluta

24 ore

7 giorni

Prezzo

Bitcoin (CRYPTO:BTC)

-0,07%

22,4%

21.088 dollari

Ethereum (CRYPTO:ETH)

-0,36%

+17,87%

1.561 dollari

BNB (CRYPTO:BNB)

-1,37%

+8,75%

298,94 dollari

Criptovaluta

Variazione % nelle ultime 24 ore (+/-)

Prezzo

Kava (KAVA)

+5,22%

0,9089 dollari

Decentraland (MANA)

+3,24%

0,7216 dollari

Fei USD (FEI)

+2,89%

​0,9999 dollari

Perché è importante

Lunedì Bitcoin ed Ethereum sono saliti conservando il rally di Capodanno. Tuttavia, lo slancio si è attenuato su altri asset di rischio mentre gli investitori guardano alla stagione degli utili.

“C'è sicuramente un crescente ottimismo riguardo al 2023 mentre ci avviciniamo al primo mese di apertura dell'anno. I dati economici sono stati generosi, a dir poco, cosa che non ci era stata concessa per la stragrande maggioranza dell'anno appena trascorso", ha dichiarato Craig Erlam, analista di mercato senior di OANDA.

“Un aumento della propensione al rischio ha innescato un aumento di Bitcoin che ha trascorso le ultime settimane del 2022 a languire tra i 16.000 e i 17.000 dollari. È aumentato di oltre il 25% dall'inizio dell'anno, superando stamattina i 20.000 dollari", ha affermato l'analista in una nota vista da Benzinga.

Erlam ha affermato che non è chiaro se si tratti di un segno di un minimo o di un breve rimbalzo, ma ci sono "chiaramente ancora alcuni trader molto rialzisti là fuori".

Michaël van de Poppe ha affermato che Bitcoin sta cercando di "rompere la resistenza" e potrebbe "cercare una spazzata" del livello di 21.600 dollari. Secondo van de Poppe nei prossimi giorni gli occhi saranno puntati sull'indice del dollaro, che traccia il biglietto verde rispetto ad altre sei valute. Nel momento in cui scriviamo, l'indice del dollaro era in rialzo dello 0,14% a 102,34.

Questo contenuto non è disponibile a causa delle tue preferenze per la privacy.
Per visualizzarlo, aggiorna qui le impostazioni.

Glassnode ha affermato che Bitcoin ha visto "volumi maggiori di profitti realizzati sulla blockchain rispetto alle perdite" per la prima volta da giugno.

Questo contenuto non è disponibile a causa delle tue preferenze per la privacy.
Per visualizzarlo, aggiorna qui le impostazioni.

Separatamente, la società di analisi on-chain ha affermato che una "rottura convincente" superiore a 1 per il rapporto profitti/perdite realizzato, o metriche aSOPR, ha "storicamente [segnalato] che è in corso un cambio di regime del ciclo".

"Un nuovo test riuscito e un rimbalzo di aSOPR da 1.0 sono spesso osservati vicino ai punti di svolta del ciclo", ha affermato Glassnode.

Questo contenuto non è disponibile a causa delle tue preferenze per la privacy.
Per visualizzarlo, aggiorna qui le impostazioni.

aSOPR o rapporto di profitto in uscita rettificato è una metrica che tiene traccia del rapporto tra gli output spesi e il profitto in un determinato periodo di tempo.

Santiment ha affermato che i trader di criptovalute si stanno comportando come se stessero vedendo un massimo e colgono "l'opportunità di prendere profitto mentre ne hanno la possibilità".

La piattaforma di market intelligence ha affermato che Bitcoin sta registrando il più alto rapporto profitti/prese dal febbraio 2021, mentre nel caso di Ethereum è stato così dall'ottobre 2021.

Questo contenuto non è disponibile a causa delle tue preferenze per la privacy.
Per visualizzarlo, aggiorna qui le impostazioni.

Continua a leggere su Benzinga Italia