Italia markets open in 1 hour 2 minutes
  • Dow Jones

    34.086,04
    +368,95 (+1,09%)
     
  • Nasdaq

    11.584,55
    +190,74 (+1,67%)
     
  • Nikkei 225

    27.346,88
    +19,77 (+0,07%)
     
  • EUR/USD

    1,0872
    +0,0006 (+0,05%)
     
  • BTC-EUR

    21.238,23
    +68,73 (+0,32%)
     
  • CMC Crypto 200

    524,33
    +5,54 (+1,07%)
     
  • HANG SENG

    22.002,63
    +160,30 (+0,73%)
     
  • S&P 500

    4.076,60
    +58,83 (+1,46%)
     

Bitcoin ed Ethereum in risalita, ma il down sembra vicino

Bitcoin ed Ethereum in risalita, ma il down sembra vicino
Bitcoin ed Ethereum in risalita, ma il down sembra vicino


Le principali criptovalute scambiavano in verde giovedì mattina, con la capitalizzazione di mercato globale in rialzo del 2,10% a 1,05 trilioni di dollari.

Criptovaluta

Guadagni (+/-)

Prezzo

Bitcoin

+1,13%

23.003 dollari

Ethereum

+3,14%

1.606 dollari

Solana

+4,46%

24,42 dollari

Cosa è successo

La più grande criptovaluta per valore di mercato Bitcoin (CRYPTO:BTC), è rimbalzata dopo il crollo di martedì sera arrivando sopra i 23.000 dollari. Ethereum (CRYPTO:ETH) è salito di oltre il 5% a 1.623 prima di riaggiustarsi al ribasso.

Mercoledì le azioni statunitensi hanno registrato una sessione di negoziazione instabile, con il Nasdaq Composite, l'S&P 500 e il Dow Jones Industrial Average in calo di alcuni punti percentuali. Gli investitori soppesano l'ultima serie di report trimestrali, in particolare quelli di aziende iconiche come Boeing e Microsoft. Nel frattempo, molti altri titoli si sono mossi lateralmente nel corso della giornata, lasciando i trader ad aspettare il prossimo cambiamento di sentiment.

Il produttore di auto elettriche Tesla (NASDAQ:TSLA) ha rivelato nel suo ultimo rapporto sugli utili di non aver acquistato né venduto Bitcoin nel quarto trimestre per il secondo trimestre consecutivo. Il valore dei suoi asset digitali ammontava a 184 milioni di dollari alla fine del trimestre, in calo rispetto ai 218 milioni di dollari della fine del terzo trimestre, a causa della riduzione di valore data dal calo del prezzo della criptovaluta. Alla fine del terzo trimestre, il prezzo del Bitcoin era inferiore a 20.000 dollari, mentre era di circa 16.500 dollari alla fine del quarto trimestre.

«Bitcoin continua a scambiare in un range di circa 1.000 dollari compreso tra i 22.300 e i 23.300. Date le circostanze, stiamo assistendo a una discreta resilienza, mentre altrove il sentiment sta diventando più negativo. Considerando anche i guadagni che hanno preceduto questa fase, più a lungo riuscirà a mantenerli, più la comunità delle criptovalute si sentirà rassicurata e sarà propensa di rientrare. Ovviamente, tutto dipende dai titoli, che di recente sono stati meno sfavorevole», ha dichiarato Edward Moya, analista di mercato senior di OANDA, in una nota vista da Benzinga.

Moya ha aggiunto: «Bitcoin è in calo poiché una più ampia svendita a Wall Street ha spinto molti trader a ridurre il rischio. Il rally del mercato azionario di gennaio potrebbe essere finito e ciò potrebbe trascinare le criptovalute al ribasso. Bitcoin potrebbe essere vulnerabile a un calo verso il livello di 20.000 dollari se il selloff guidato dai tech a Wall Street si intensificherà nei prossimi due giorni». ​

L'analista di criptovalute Michaël van de Poppe ha dichiarato di essere interessato all'acquisto di Bitcoin a due livelli: 23.093 dollari, che definisce «resistenza cruciale alla rottura», e 21.410 dollari.

Questo contenuto non è disponibile a causa delle tue preferenze per la privacy.
Per visualizzarlo, aggiorna qui le impostazioni.

Kaleo, un analista pseudonimo, ha dichiarato di non essere mai stato così ottimista nei confronti di Bitcoin in vita sua. L'analista ritiene che l'attuale rally stia per accelerare rapidamente e che il prezzo raggiungerà l'intervallo tra 40.000 e 45.000 dollari entro poche settimane. Tuttavia, Kaleo non si aspetta un nuovo massimo storico (ATH). Prevede invece un consolidamento nello stesso intervallo per alcuni mesi prima che il prezzo torni alla fascia medio-alta di 20.000 dollari entro la fine dell'anno. «Credo davvero che [ci aspetti] un'enorme “god candle” in un prossimo futuro», ha aggiunto l'analista.

Questo contenuto non è disponibile a causa delle tue preferenze per la privacy.
Per visualizzarlo, aggiorna qui le impostazioni.

Continua a leggere su Benzinga Italia