Italia markets close in 57 minutes
  • FTSE MIB

    21.369,19
    +75,33 (+0,35%)
     
  • Dow Jones

    30.525,51
    -249,92 (-0,81%)
     
  • Nasdaq

    10.951,51
    -77,23 (-0,70%)
     
  • Nikkei 225

    25.935,62
    -457,42 (-1,73%)
     
  • Petrolio

    107,30
    +1,54 (+1,46%)
     
  • BTC-EUR

    18.650,12
    +261,96 (+1,42%)
     
  • CMC Crypto 200

    415,64
    -4,50 (-1,07%)
     
  • Oro

    1.801,60
    -5,70 (-0,32%)
     
  • EUR/USD

    1,0375
    -0,0109 (-1,04%)
     
  • S&P 500

    3.759,50
    -25,88 (-0,68%)
     
  • HANG SENG

    21.859,79
    -137,10 (-0,62%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.443,57
    -11,29 (-0,33%)
     
  • EUR/GBP

    0,8649
    +0,0042 (+0,49%)
     
  • EUR/CHF

    0,9979
    -0,0028 (-0,28%)
     
  • EUR/CAD

    1,3419
    -0,0071 (-0,53%)
     

Bitcoin, Ethereum e Dogecoin appena sopra i livelli chiave

Bitcoin, Ethereum e Dogecoin appena sopra i livelli chiave
Bitcoin, Ethereum e Dogecoin appena sopra i livelli chiave


Domenica notte Bitcoin ed Ethereum hanno scambiato appena sopra i livelli psicologici chiave, con la capitalizzazione di mercato globale delle criptovalute che è salita del 3% a 1.300 miliardi di dollari.

Moneta

24 ore

7 giorni

Prezzo

Bitcoin (CRYPTO:BTC)

+2,7%

-2,65%

30.247,14 dollari

Ethereum (CRYPTO:ETH)

+3,2%

-4%

2.040,33 dollari

Dogecoin (CRYPTO:DOGE)

+1,7%

+5,95%

0,09 dollari

Criptovaluta

Variazione % nelle ultime 24 ore (+/-)

Prezzo

IoTex (IOTX)

+17,5%

0,044 dollari

TerraUSD (UST)

+14,5%

0,065 dollari

Convex Finance (CVX)

+11,3%

​10,64 dollari

Perché è importante

Nel fine settimana le due maggiori criptovalute al mondo per capitalizzazione di mercato hanno registrato guadagni marginali, ma Bitcoin ed Ethereum faticano ancora a mantenere i livelli rispettivamente di 30.000 e 2.000 dollari.

Le criptovalute continuano a seguire i mercati azionari, in particolare l'indice S&P 500, che venerdì è scivolato in territorio ribassista. Al momento della pubblicazione, i futures sull'S&P 500 e sul Nasdaq erano in aumento rispettivamente dell'1% e dell'1,25%.

Questa settimana gli investitori terranno d'occhio una serie di report trimestrali dal settore retail, dopo i risultati poco brillanti pubblicati da Target Corp (NYSE:TGT) la scorsa settimana.

Gli investitori dovrebbero aspettarsi una certa instabilità sul versante delle criptovalute a causa della volatilità delle azioni.

“L'indice S&P 500 ha perso oltre il 20% del suo valore dal massimo di gennaio e sembra che le vendite tecniche non faranno che accelerare”, ha dichiarato Edward Moya, analista di mercato senior di OANDA.

“Bitcoin rimane un asset rischioso e si è mosso in ribasso dopo che l'S&P 500 è caduto in territorio di mercato ribassista”, ha scritto Moya in una nota vista da Benzinga.

I co-fondatori di Glassnode Yann & Jann hanno twittato che Bitcoin scambia come i settori “più sensibili” dell’S&P500; hanno osservato che l'S&P 500 e il Nasdaq potrebbero essere diretti verso la loro ottava settimana consecutiva in rosso.

Il sentiment degli investitori in criptovaluta rimane cupo; al momento della pubblicazione, il ‘Crypto Fear & Greed Index’ di Alternative.me mostrava “Extreme Fear” (paura estrema), così come la scorsa settimana.

Osservando il movimento dei prezzi di Bitcoin durante il fine settimana, il crypto trader Michaël van de Poppe ha affermato che la principale criptovaluta al mondo ha avuto un “grosso breakout” nell'area dei 29.300 dollari; questo ha portato a una corsa verso quota 30.200 dollari, che ha servito da resistenza. Si aspetta un “consolidamento ora”.

Attraverso un altro tweet, Van de Poppe ha dichiarato che la “prossima settimana sarà poderosa”.

Tieniti aggiornato su tutte le ultime notizie e le idee di trading seguendo Benzinga Italia su Twitter.

Continua a leggere su Benzinga Italia

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli