Italia markets closed
  • Dow Jones

    35.199,46
    +300,12 (+0,86%)
     
  • Nasdaq

    15.803,29
    +311,63 (+2,01%)
     
  • Nikkei 225

    28.283,92
    -467,70 (-1,63%)
     
  • EUR/USD

    1,1283
    -0,0037 (-0,33%)
     
  • BTC-EUR

    51.485,41
    +2.353,34 (+4,79%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.453,63
    +24,70 (+1,73%)
     
  • HANG SENG

    23.852,24
    -228,28 (-0,95%)
     
  • S&P 500

    4.664,84
    +70,22 (+1,53%)
     

Bitcoin sfiora i 69 mila dollari

·2 minuto per la lettura

Continua a correre il bitcoin che oggi ha sfiorato i 69 mila dollari. La regina delle criptovalute, infatti, oggi ha toccato un massimo a 68.990 dollari. Attualmente il bitcoin si attesta a 68.507 dollari, in progressione del 2,55% nelle ultime 24 ore. I dati sull’inflazione hanno fornito un’ulteriore spinta al comparto delle criptovalute, tanto che il bitcoin ha fatto segnare il nuovo massimo storico. Bitcoin, commenta Simon Peters, cryptoasset analyst di eToro, "ha raggiunto un nuovo massimo storico, innescato dai numeri dolorosamente alti dell'inflazione dagli Stati Uniti. La notizia che l'inflazione statunitense ha raggiunto il 6,2% ha fatto schizzare il prezzo verso l'alto fino a 69.000 dollari".

"È illuminante - osserva l'analista - vedere il prezzo reagire in modo così spettacolare. Non solo è un segnale che il mercato è estremamente avverso alla pressione inflazionistica, ma è anche un segno che gli investitori stanno ora fermamente usando il bitcoin come copertura contro l'aumento dei prezzi. Si tratta inoltre di un’indicazione sul fatto che gli investitori istituzionali possono partecipare a 'comprare le notizie', poiché questo è il tipo di movimento che tipicamente associamo ad altri mercati che reagiscono pesantemente alle notizie economiche".

Mentre le banche centrali di tutto il mondo lottano contro l'inflazione, sottolinea Peters, "si fa strada l'idea di tenere qualcosa che sia impermeabile ai suoi effetti di erosione del valore. Bitcoin è fondamentalmente strutturato come un asset deflazionistico con un limite stabilito di monete che possono entrare in circolazione. Mentre si discute molto sul livello di pressione inflazionistica che l'economia globale sta affrontando, gli investitori sembrano votare con i loro piedi e aggiungere alle loro cripto partecipazioni per proteggere se stessi e i loro beni. Resta da vedere quanto lontano si estenderà questa impennata dei prezzi. Dal punto di vista di un investitore, la chiave è capire il caso intrinseco di investimento per il cryptoasset. Chiunque sia interessato al mercato dovrebbe fare la sua ricerca a fondo invece di comprare solo sulla base dei movimenti di prezzo".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli