Italia markets closed
  • Dow Jones

    34.871,44
    +613,12 (+1,79%)
     
  • Nasdaq

    15.084,64
    +187,80 (+1,26%)
     
  • Nikkei 225

    29.639,40
    -200,31 (-0,67%)
     
  • EUR/USD

    1,1750
    +0,0054 (+0,46%)
     
  • BTC-EUR

    38.206,04
    +793,45 (+2,12%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.127,20
    +18,27 (+1,65%)
     
  • HANG SENG

    24.510,98
    +289,44 (+1,19%)
     
  • S&P 500

    4.465,09
    +69,45 (+1,58%)
     

Bitcoin sotto tono dopo caotico debutto come moneta a corso legale in El Salvador

·2 minuto per la lettura
Rappresentazione della cryptovaluta Bitcoin

TOKYO (Reuters) - Il bitcoin perde leggermente terreno dopo aver registrato ieri le perdite più pesanti in 2 mesi e mezzo, con la storica adozione da parte di El Salvador dell'asset crittografico come moneta a corso legale che ha causato il caos online e per le strade.

Alle 13,50 circa, la valuta scambia a 46.509 dollari, dopo gli scambi selvaggi di ieri in cui ha raggiunto il massimo di quasi quattro mesi a 52.956 dollari prima di crollare dell'11,1%, la flessione peggiore dal 2 giugno.

Gli analisti hanno attribuito il forte calo a un "sell on news" degli investitori che avevano creduto alle indiscrezioni sulla mossa di El Salvador e ora stanno vendendo.

"Penso che ci fosse una certa anticipazione in vista di questo evento (in El Salvador), simile a quella che abbiamo visto prima della quotazione di Coinbase sul Nasdaq", ha detto Henrik Andersson, chief investment officer di Apollo Capital, un fondo di criptovalute a Melbourne, in Australia.

Ieri, a un certo punto, la valuta digitale è arrivata a perdere il 18,6%, spazzando via oltre 180 miliardi di dollari dal mercato.

Si è trattato di una giornata storica per il bitcoin, con l'esperimento di El Salvador di renderlo moneta legale che ha avuto un inizio burrascoso. Problemi tecnici ne hanno ostacolato l'utilizzo mentre nel Paese centroamericano sono scoppiate proteste di piazza da parte di gruppi di cittadini diffidenti.

Durante questo lancio incerto, il presidente salvadoregno Nayib Bukele ha annunciato ieri che il governo ha acquistato altri 150 bitcoin, per un valore di circa 7 milioni di dollari.

"Ciò ha sottolineato la difficoltà nel cercare di proteggere il valore del bitcoin come propria valuta", ha detto Nana Otsuki, capo economista di Monex Securities. "L'acquisto non sembra aver avuto effetto nell'arrestare il crollo" ha aggiunto.

Tra la frenesia degli scambi, le principali piattaforme di scambio di criptovalute statunitensi Coinbase Global Inc, Kraken e Gemini hanno dovuto far fronte a ritardi in alcune transazioni. Tutte hanno confermato che i loro sistemi sono poi stati ripristinati.

Separatamente, l'ente regolatore dei mercati degli Stati Uniti ha minacciato di citare in giudizio Coinbase Global se la società di scambio di criptovalute dovesse procedere con i piani di lanciare un programma che consenta agli utenti di guadagnare interessi prestando crypto asset.

(Tradotto da Alice Schillaci in redazione a Danzica, in redazione a Milano Sabina Suzzi)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli