Italia markets closed
  • Dow Jones

    29.712,83
    +577,84 (+1,98%)
     
  • Nasdaq

    11.059,63
    +230,12 (+2,12%)
     
  • Nikkei 225

    26.173,98
    -397,89 (-1,50%)
     
  • EUR/USD

    0,9745
    +0,0147 (+1,53%)
     
  • BTC-EUR

    20.081,48
    +293,41 (+1,48%)
     
  • CMC Crypto 200

    445,88
    +17,10 (+3,99%)
     
  • HANG SENG

    17.250,88
    -609,43 (-3,41%)
     
  • S&P 500

    3.723,34
    +76,05 (+2,09%)
     

Bizzarri (Gucci' a diplomati Bologna Business School: "Sappiate riconoscere opportunità"

(Adnkronos) - Il presidente e ceo di Gucci, Marco Bizzarri, ha tenuto il Commencement Speech per la Graduation Master Class 2022 della Bologna Business School. L’appuntamento in Piazza Maggiore ha coinvolto gli oltre 800 studenti dei Master Universitari e dei Master Executive di Bologna Business School. “Sono particolarmente emozionato oggi di essere di fronte a tutti voi, qui in Piazza Maggiore a Bologna una città che mi ha formato professionalmente per 18 anni" ha esordito Bizzarri, rivolgendosi ai neodiplomati. Oggi vi racconterò la storia “di un ragazzo, nato in una famiglia modesta, a Rubiera, un paese di 10.000 abitanti a 50 chilometri da qui, patria delle piastrelle e del Lambrusco che è diventato ceo del brand italiano più famoso al mondo”.

Perseveranza, umiltà, inclusività, una costante ricerca, sono alcuni dei messaggi che Bizzarri ha esemplificato ripercorrendo le tappe della sua carriera da Arthur Andersen ai vertici di Gucci. “Cercate sempre di capire dove vi trovate (…). Sappiate riconoscere le opportunità e quando potete, restituite quello che avete ricevuto” è l’invito che Bizzarri restituisce ai futuri manager, rassicurandoli che “non avevo idea di cosa volessi fare da grande” ma “non credo sia poi così vero pensare che per arrivare da qualche parte ti sia necessario conoscere in anticipo la meta”.

Un invito ad essere sempre aperti e ricettivi, che Bizzarri sottolinea raccontando come l’esperienza estera e il contatto con diverse culture abbiano inciso notevolmente nel suo percorso. Un percorso, in cui rassicura “non ti senti mai pronto” alle novità cui la vita ti mette davanti, ma aggiunge “questo senso di inadeguatezza di cui vi parlo però non vi deve precludere dall’accettare nuove sfide. (…) Io sono stato molto fortunato nella mia vita, perché ho trovato persone che hanno creduto in me, che mi hanno spinto a fare di più e meglio”.

Nel concludere Bizzarri rivolge ai giovani un augurio “cercate se vi è possibile di stare vicino a persone che vi vogliono bene, che vogliono il meglio per voi” e aggiunge: il mio è “un viaggio che ho fatto insieme a tante persone che hanno creduto in me e nel sogno di Gucci e lo hanno vissuto e sentito come abbiamo fatto io e Alessandro. In 8 anni abbiamo quasi triplicato il fatturato e siamo passati da 10mila a più di 20mila dipendenti in tutto il mondo, con un posizionamento unico nel mondo della moda. E sono certo il futuro ci riserverà ancora molto di cui stupirci”.