Italia Markets closed

Boccia ad Atreju: "Green in Dna industria"

webinfo@adnkronos.com

Il "green" è nel Dna dell’industria italiana: bene quindi l’accelerazione impressa su questo fronte dal governo che va declinata in un confronto sulle conseguenze per le imprese. E’ in sintesi il commento del presidente di Confindustria, Vincenzo Boccia, sulla svolta impressa dal Conte bis. "I dati oggettivi - spiega a margine di Atreju 2019 - dicono che l'Italia in chiave industriale è la prima nell'economia circolare, anche per la mancanza delle materie prime l'idea del riciclo è nel nostro Dna".  

Ed è quindi essenziale "cavalcare la dimensione ambientale e green". Per Boccia, dunque, "se questo è il percorso saremo coprotagonisti di una stagione diversa in un confronto legato agli effetti sull'industria italiana".