Italia markets open in 2 hours 14 minutes
  • Dow Jones

    34.152,01
    +239,61 (+0,71%)
     
  • Nasdaq

    13.102,55
    -25,55 (-0,19%)
     
  • Nikkei 225

    29.157,88
    +288,97 (+1,00%)
     
  • EUR/USD

    1,0182
    +0,0011 (+0,11%)
     
  • BTC-EUR

    23.616,24
    -150,36 (-0,63%)
     
  • CMC Crypto 200

    573,40
    +1,48 (+0,26%)
     
  • HANG SENG

    19.997,79
    +167,27 (+0,84%)
     
  • S&P 500

    4.305,20
    +8,06 (+0,19%)
     

Bocelli, 'consigliarono a mia madre di abortire': la data innesca la polemica

Sta facendo particolarmente discutere una dichiarazione di Andrea Bocelli sull'aborto e su determinati consigli che i medici avrebbero dato a sua madre mentre lo aspettava. La polemica riguarda soprattutto i tempi indicati dal tenore, che non sembrano affatto combaciare con le leggi in vigore al tempo né con i progressi di scienza e medicina.

Andrea Bocelli: "a mia madre consigliarono l'aborto", ma qualcosa non torna

Andiamo con ordine. In un'intervista al Corriere della Sera ha detto testualmente: “Io ho il culto della libertà, ma sono a favore della vita. A mia madre quando era incinta di me fu consigliato di abortire. I medici videro dei problemi durante la gravidanza e fu così consigliata. Il resto delle considerazioni, le lascio al lettore”.

Parole piuttosto esplicite che esprimono una posizione forte. C'è un però. Andrea Bocelli è nato nel 1958, quando l'aborto non era ancora legale in Italia (lo sarebbe diventato nel 1978). E quando il test per il glaucoma non era stato ancora inventato.

I dubbi sulle parole di Bocelli: l'aborto non era legale e il test per il glaucoma non esisteva

"I medici non potevano accorgersi di niente se non dopo il parto", si legge perciò in un tweet, che continua: "Così come non c'erano medici che ne parlassero liberamente senza rischiare la galera. Bugia?"

In effetti sia che si parli di legalità che di diagnosi medici, la storia del tenore sembra particolarmente forzata. E, come suggerisce un altro tweet: "scopro oggi che nel '58 i medici della madre di Andrea Bocelli non solo sapevano già fare la diagnosi prenatale del glaucoma, ma consigliavano tranquillamente una pratica allora illegale come l’aborto".

Qualcun altro, però, ha provato a giustificare quanto detto dal tenore, precisando che non abbia mai parlato di aborto legale di quali problemi i medici videro per consigliare l'interruzione di gravidanza.

I dubbi, ad ogni modo, restano: che Bocelli dia ulteriori chiarimenti a riguardo?

Photo Credits: Kikapress


Andrea Bocelli, la figlia di dieci anni è prodigiosa: sa cantare, suonare e recitare

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli