Italia Markets open in 4 hrs 38 mins

BoE ferma tra Brexit e mercato del lavoro teso

Pierpaolo Molinengo
 

In un contesto di elevata incertezza sulla Brexit, Gero Jung, Chief Economist di Mirabaud AM, si aspetta che la Banca d'Inghilterra porterà avanti l’attuale atteggiamento neutrale di politica monetaria . Questo alla luce di dati incoraggianti provenienti dal mercato del lavoro. Mentre i numeri sull'occupazione nel Regno Unito rallentano, i dati a livello aggregato restano solidi. Per tre mesi fino a luglio si è registrato un incremento netto dell'occupazione di +31.000 unità, un rallentamento chiaro, anche se ancora in territorio positivo. Rileviamo che gran parte di tale incremento deriva principalmente dal lavoro autonomo.

Per quanto riguarda la crescita dei salari, le statistiche di luglio sono incoraggianti e con i dati precedenti che sono rivisti al rialzo. La crescita regolare dei salari del settore privato mantiene il suo ritmo sostenuto di crescita annua vicina al 4%. Una solida crescita salariale - che resta ampiamente al di sopra del tasso di inflazione, che dovrebbe stabilizzarsi a livelli prossimi al 2% - è chiaramente un elemento positivo che dovrebbe sostenere la spesa interna delle famiglie britanniche. Nel complesso, riteniamo che il mercato del lavoro britannico resti teso, come dimostra l'aumento nominale della crescita salariale aggregata.

Autore: Pierpaolo Molinengo Per ulteriori notizie, analisi, interviste, visita il sito di Trend Online