Italia markets close in 5 hours 24 minutes

Boeing, si dimette il ceo Muilenburg

webinfo@adnkronos.com

Dennis Muilenburg lascia il timone di Boeing a causa della crisi del B737 Max. Il top manager si è dimesso e al suo posto il board del colosso aeronautico ha nominato David Calhoun.  

Le dimissioni di Muilenburg hanno effetto immediato e Calhoun, che sarà anche presidente, assumerà l'incarico dal 13 gennaio prossimo. L'interim sarà assunto dal o Greg Smith. "Il cambio della guardia al vertice è stato deciso - spiega Boeing - per ripristinare la fiducia nella compagnia impegnata a riparare i rapporti con i regolatori, clienti e tutti gli stakeholder. Con la nuova leadership, Boeing opererà con un rinnovato impegno alla trasparenza, inclusa una migliore e proattiva comunicazione con la Federal Administration Aviation, le autorità a livello globale e i clienti".  

"Credo fortemente nel futuro di Boeing. Sono onorato di guidare questo grande gruppo e i suoi 150 mila dipendenti che stanno lavorando duro per creare il futuro dell'aviazione", dichiara Calhoun.