Italia markets close in 2 hours 45 minutes
  • FTSE MIB

    24.279,69
    -523,21 (-2,11%)
     
  • Dow Jones

    34.742,82
    -34,98 (-0,10%)
     
  • Nasdaq

    13.401,86
    -350,34 (-2,55%)
     
  • Nikkei 225

    28.608,59
    -909,71 (-3,08%)
     
  • Petrolio

    64,05
    -0,87 (-1,34%)
     
  • BTC-EUR

    45.290,27
    -2.676,62 (-5,58%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.569,83
    +8,53 (+0,55%)
     
  • Oro

    1.835,90
    -1,70 (-0,09%)
     
  • EUR/USD

    1,2168
    +0,0034 (+0,28%)
     
  • S&P 500

    4.188,43
    -44,17 (-1,04%)
     
  • HANG SENG

    28.013,81
    -581,89 (-2,03%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.920,06
    -114,19 (-2,83%)
     
  • EUR/GBP

    0,8596
    +0,0006 (+0,07%)
     
  • EUR/CHF

    1,0968
    +0,0034 (+0,31%)
     
  • EUR/CAD

    1,4723
    +0,0040 (+0,27%)
     

Boeing, in trim1 perdita più contenuta grazie a nuove consegne aerei

·1 minuto per la lettura
Logo Boeing fotografato all'aereoporto Congonhas di San Paolo del Brasile

(Reuters) - Boeing ha registrato una perdita trimestrale contenuta, supportata da un incremento delle consegne di aerei, con i suoi 737 Max che sono tornati attivi mentre le compagnie aeree si preparano a una ripresa del traffico quest'estate.

Le compagnie stanno accrescendo le proprie flotte in quanto l'incremento delle vaccinazioni sta dando nuova fiducia ai consumatori riguardo la possibilità di ricominciare a viaggiare.

Questi fattori hanno fatto aumentare le consegne dei 737 Max prodotti da Boeing, dopo l'ok dei regolatori al ripristino del loro utilizzo all fine dello scorso anno a seguito dello stop legato a due incidenti mortali. Il ritorno in servizio dei 737 Max ha risollevato i ricavi e il flusso di cassa del colosso Usa.

Tuttavia un nuovo problema elettronico è stato riscontrato su alcuni modelli 737 Max questo mese, gettando un'ombra sul piano di Boeing di aumentare il tasso di produzione dei 737 Max fino a 31 aerei al mese entro il 2022, visto che le compagnie aeree hanno ritirato i jet dal servizio, in attesa che si trovi una soluzione.

Il produttore di aerei Usa ha registrato una perdita operativa di 353 milioni di dollari nel primo trimestre, un miglioramento rispetto alla perdita da 1,7 miliardi di un anno prima.

Boeing ha detto di aver registrato un onere pre tasse di 318 milioni di dollari nel trimestre, connesso a una nuova flotta di Air Force One (l'aereo presidenziale degli Stati Uniti), il cui modello si basa sul jumbo jet 747-8.

(Tradotto da Luca Fratangelo in redazione a Danzica, in redazione a Milano Gianluca Semeraro, luca.fratangelo@thomsonreuters.com, +48587696613)