Italia markets open in 2 hours 26 minutes
  • Dow Jones

    31.961,86
    +424,51 (+1,35%)
     
  • Nasdaq

    13.597,97
    +132,77 (+0,99%)
     
  • Nikkei 225

    30.114,59
    +442,89 (+1,49%)
     
  • EUR/USD

    1,2185
    +0,0016 (+0,13%)
     
  • BTC-EUR

    40.864,20
    -1.134,72 (-2,70%)
     
  • CMC Crypto 200

    993,81
    -0,87 (-0,09%)
     
  • HANG SENG

    30.307,36
    +589,12 (+1,98%)
     
  • S&P 500

    3.925,43
    +44,06 (+1,14%)
     

Boerci: "Servono progetti per gestire esondazioni legate al climate change"

webinfo@adnkronos.com (Web Info)
·1 minuto per la lettura

“Allagamenti ed esondazioni legate al cambiamento climatico ci insegnano che l’acqua può rappresentare un problema, se non gestita bene, in questo parco invece diventerà un elemento ludico, ricreativo ed educativo”. Così Enrico Boerci, presidente e ad di BrianzAcque, ha indicato gli obiettivi del Parco dell’Acqua, progetto che coniuga il contenimento dell’acqua piovana e la valorizzazione naturalistica del territorio, presentato oggi a Monza.

“Nel Parco dell’Acqua potremo insegnare ai ragazzi il valore dell’acqua, la preziosità di questo elemento e la capacità di saperlo trattare, anche perché in Brianza abbiamo acqua di qualità che può essere bevuta, perché al livello organolettico non è inferiore a quello delle acque in bottiglia”, ha aggiunto Boerci, dal 2015 alla guida della società che gestisce il servizio idrico integrato nella provincia di Monza e Brianza.