Italia markets closed
  • Dow Jones

    34.224,04
    +349,80 (+1,03%)
     
  • Nasdaq

    14.364,75
    +93,02 (+0,65%)
     
  • Nikkei 225

    28.875,23
    +0,34 (+0,00%)
     
  • EUR/USD

    1,1936
    +0,0003 (+0,02%)
     
  • BTC-EUR

    29.464,83
    +1.238,20 (+4,39%)
     
  • CMC Crypto 200

    844,94
    +58,32 (+7,41%)
     
  • HANG SENG

    28.882,46
    +65,39 (+0,23%)
     
  • S&P 500

    4.268,61
    +26,77 (+0,63%)
     

Bollette, Tari, bonus spesa: cosa c'è nella bozza del Decreto sostegni bis

·1 minuto per la lettura

Bollette, Tari, bonus spesa e affitti: novità nella bozza del Decreto sostegni bis. Si proroga infatti al 31 luglio il taglio degli oneri in bolletta per un costo per le casse dello stato di 150 milioni, prevede il documento oggi sul tavolo del Consiglio dei ministri, che l'Adnkronos ha potuto visionare. Con il decreto arriverebbe anche l'agevolazione sulla tassa sui rifiuti, Tari. Costo dell'operazione 600 milioni. "In relazione al perdurare dell’emergenza epidemiologica, al fine di attenuare l’impatto finanziario sulle categorie economiche interessate dalle chiusure obbligatorie o dalle restrizioni nell’esercizio delle rispettive attività, è istituito, nello stato di previsione del Ministero dell’interno, un fondo con una dotazione di 600 milioni di euro per l’anno 2021, finalizzato alla concessione da parte dei comuni di una riduzione della Tari", si legge nella bozza.

E ancora: bonus spesa e affitto per le famiglie in difficoltà. "Al fine di consentire ai comuni l’adozione di misure urgenti di solidarietà alimentare, nonché di sostegno alle famiglie che versano in stato di bisogno per il pagamento dei canoni di locazione e delle utenze domestiche è istituito nello stato di previsione del Ministero dell'interno un fondo di 500 milioni di euro per l'anno 2021", si legge nella bozza.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli