Italia markets closed
  • FTSE MIB

    17.943,11
    +70,83 (+0,40%)
     
  • Dow Jones

    26.501,60
    -157,51 (-0,59%)
     
  • Nasdaq

    10.911,59
    -274,00 (-2,45%)
     
  • Nikkei 225

    22.977,13
    -354,81 (-1,52%)
     
  • Petrolio

    35,72
    -0,45 (-1,24%)
     
  • BTC-EUR

    11.554,57
    -38,49 (-0,33%)
     
  • CMC Crypto 200

    265,42
    +1,78 (+0,68%)
     
  • Oro

    1.878,80
    +10,80 (+0,58%)
     
  • EUR/USD

    1,1650
    -0,0029 (-0,24%)
     
  • S&P 500

    3.269,96
    -40,15 (-1,21%)
     
  • HANG SENG

    24.107,42
    -479,18 (-1,95%)
     
  • Euro Stoxx 50

    2.958,21
    -1,82 (-0,06%)
     
  • EUR/GBP

    0,8992
    -0,0040 (-0,44%)
     
  • EUR/CHF

    1,0677
    -0,0008 (-0,08%)
     
  • EUR/CAD

    1,5510
    -0,0039 (-0,25%)
     

Bombardieri vs Patuanelli: "Su crisi aziendali ministro a 'Chi l'ha visto'"

webinfo@adnkronos.com
·1 minuto per la lettura

Sul recovery Fund i sindacati attendono ancora una convocazione da parte del premier "con cui non abbiamo avuto la possibilità di confrontarci". Così il leader Uil, Pierpaolo Bombardieri a margine della manifestazione unitaria di Cgil Cisl e Uil per chiedere al governo un cambio di passo nelle politiche sul lavoro. E sullo slittamento del round previsto invece con il ministro dello Sviluppo, replica ironicamente: "Il ministro Patuanelli? È talmente tanto tempo che non lo incontriamo sulle crisi aziendali che ci siamo rivolti a quelli di 'Chi l'ha visto?'. La convocazione comunque è stata aggiornata per questioni di agenda, aggiunge Bombardieri che spiega ancora: "Ci ha convocato per chiederci i nostri progetti sul Recovery fund: io spero che sia il governo ad avere una idea, delle proposte su cui far crescere il Paese", replica ipotizzando l'aggiornamento dell'incontro alla prossima settimana.