Italia markets open in 4 hours 21 minutes
  • Dow Jones

    35.490,69
    -266,19 (-0,74%)
     
  • Nasdaq

    15.235,84
    +0,12 (+0,00%)
     
  • Nikkei 225

    28.871,68
    -226,56 (-0,78%)
     
  • EUR/USD

    1,1610
    +0,0004 (+0,03%)
     
  • BTC-EUR

    50.721,23
    -1.830,50 (-3,48%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.410,51
    -63,82 (-4,33%)
     
  • HANG SENG

    25.597,47
    -31,27 (-0,12%)
     
  • S&P 500

    4.551,68
    -23,11 (-0,51%)
     

Bonaccini: bloccare possibilità di un aceto balsamico sloveno

·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 16 set. (askanews) - "Giù le mani dal nostro Aceto Balsamico. E più in generale dalle nostre produzioni Dop e Igp. Quelle dell'Emilia-Romagna, quelle italiane e tutte quelle che, grazie ai regolamenti dell'Unione europea, hanno dimostrato di possedere qualità uniche". Così Stefano Bonaccini, presidente della Regione Emilia Romagna.

"In particolare, tre delle nostre eccellenze - ha ricordato Bonaccini - l'Aceto Balsamico di Modena Igp e le Dop degli Aceti Balsamici tradizionali di Modena e Reggio Emilia subiscono la possibilità lasciata alla Slovenia di produrre un proprio 'aceto balsamico'. Questa concessione va assolutamente bloccata perché incompatibile con la tutela dei nostri prodotti, fraudolenta nei confronti dei consumatori e nefasta verso i produttori. Evocare le nostre denominazioni è inaccettabile. Ricordo - continua il Presidente Bonaccini - che proprio contro lo sfruttamento da parte di altri soggetti delle denominazioni registrate la Corte di Giustizia si è già espressa, più volte, con sentenze giustamente intransigenti".

"La competenza è dell'Unione Europea, che su questo non può fare alcun passo indietro: non è possibile snaturare le regole di qualità che si è data né interpretare in altro modo quanto già affermato dalla Corte di Giustizia. Chiediamo - dichiara il Bonaccini - quindi al Governo e al ministero delle Politiche agricole di attivarsi al più presto, garantendo il massimo appoggio della Regione Emilia-Romagna, insieme al Consorzio di tutela dell'Aceto Balsamico di Modena. Anche per evitare che si creino pericolosi precedenti, anticamera di future imitazioni dei prodotti Dop e Igp italiani. Abbiamo costruito un patrimonio enorme di credibilità nel tempo, alimentato oggi da migliaia di aziende, lavoratori e lavoratrici che vanno sostenuti".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli