Italia markets close in 5 hours 11 minutes
  • FTSE MIB

    24.634,25
    +105,56 (+0,43%)
     
  • Dow Jones

    34.035,99
    +305,10 (+0,90%)
     
  • Nasdaq

    14.038,76
    +180,92 (+1,31%)
     
  • Nikkei 225

    29.683,37
    +40,68 (+0,14%)
     
  • Petrolio

    63,67
    +0,21 (+0,33%)
     
  • BTC-EUR

    50.964,11
    -1.861,25 (-3,52%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.359,49
    -21,45 (-1,55%)
     
  • Oro

    1.772,90
    +6,10 (+0,35%)
     
  • EUR/USD

    1,1985
    +0,0009 (+0,07%)
     
  • S&P 500

    4.170,42
    +45,76 (+1,11%)
     
  • HANG SENG

    28.969,71
    +176,57 (+0,61%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.014,55
    +21,12 (+0,53%)
     
  • EUR/GBP

    0,8692
    +0,0009 (+0,10%)
     
  • EUR/CHF

    1,1011
    -0,0022 (-0,20%)
     
  • EUR/CAD

    1,4980
    -0,0030 (-0,20%)
     

Bonafè, Pd: "Le leadership si conquistano"

Federica Fantozzi
·Giornalista
·2 minuto per la lettura
Agf (Photo: Agf)
Agf (Photo: Agf)

Le leadership si conquistano, va bene una vice-segretaria se arriva ma attenti a non barattare per uno strapuntino la vera sfida della parità di accesso delle donne in politica e sul lavoro”. Simona Bonafè, vicepresidente del gruppo S&D a Bruxelles, è al secondo mandato come europarlamentare risultando in entrambi i casi prima degli eletti, rispettivamente con 288mila e 170mila preferenze. E’ anche segretaria del Pd della Toscana, unica regione (insieme alla Val d’Aosta) dove i Dem sono guidati da una donna. Sull’eventuale ingresso dei grillini nei socialisti europei resta tiepida: “Vediamo se è un’evoluzione vera o una scorciatoia per avere più poltrone”. E sull’addio di Orban al Ppe avvisa: “Chi fa parte di un gruppo europeista non può predicare il sovranismo e contestare i principi fondamentali dell’Ue. E’ una linea di demarcazione netta. Un grande partito come il Ppe non può tollerare attacchi allo stato di diritto”.

Avrà seguito il dibattito su squadra di governo, vice-segreteria, cariche e incarichi. A che punto siamo con la parità di genere nel Pd?

Carlo Cottarelli dice oggi che bisogna ripartire dagli asili nido. E’ così: il welfare italiano è basato su reti “amicali” anziché su servizi e sostegni pubblici. Ne deriva la mancanza di parità di accesso al mondo del lavoro. E questo ritardo culturale si riversa in politica e nelle istituzioni: nel resto del mondo democratico una donna presidente della Consulta non fa notizia.

Questo in generale. Ma i partiti progressisti scavalcati sul tema dalla destra non le fa un po’ effetto?

Certo. In gioco c’è la storia della sinistra progressista. Ma siamo chiari: in politica nessuno ti regala leadership, che generalmente sono maschili, te le devi conquistare.

E quella per una vice-segretaria? Un posto nella stanza...

Questo articolo è originariamente apparso su L'HuffPost ed è stato aggiornato.