Italia markets closed
  • FTSE MIB

    26.489,18
    +211,61 (+0,81%)
     
  • Dow Jones

    35.294,76
    +382,20 (+1,09%)
     
  • Nasdaq

    14.897,34
    +73,91 (+0,50%)
     
  • Nikkei 225

    29.068,63
    +517,70 (+1,81%)
     
  • Petrolio

    82,66
    +1,35 (+1,66%)
     
  • BTC-EUR

    52.354,76
    -1.489,07 (-2,77%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.464,06
    +57,32 (+4,07%)
     
  • Oro

    1.768,10
    -29,80 (-1,66%)
     
  • EUR/USD

    1,1606
    +0,0005 (+0,05%)
     
  • S&P 500

    4.471,37
    +33,11 (+0,75%)
     
  • HANG SENG

    25.330,96
    +368,37 (+1,48%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.182,91
    +33,85 (+0,82%)
     
  • EUR/GBP

    0,8437
    -0,0041 (-0,49%)
     
  • EUR/CHF

    1,0701
    -0,0007 (-0,06%)
     
  • EUR/CAD

    1,4344
    +0,0001 (+0,01%)
     

Bono: "Serve riflessione su numero atenei e frammentazione discipline"

·1 minuto per la lettura

"Il titolo del libro è un programma: se oggi queste cose non ce le abbiamo ci dobbiamo chiedere perché domani ce le dovremmo avere: perché abbiamo più soldi da spendere ? Occorre riflettere sul numero di università nel nostro paese e sulla frammentazione delle discipline". È la riflessione dell’ad di Fincantieri, Giuseppe Bono nel suo intervento alla presentazione del volume collettivo 'Conoscenza, competenza, creatività, crescita’ curato da Mario D’Ali' (Laterza) presentato oggi al Centro studi americani.

L’Italia ha una "identità intellettuale" e "per questo è un paese difficile da orientare e governare ; il provvedimento sul green pass - osserva - lo vedo come un segnale, se non lo hai non vai. Il paese deve sapere che ognuno di noi deve contribuire a che certe idee e progetti si realizzino, che chi sbaglia paga", afferma.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli