Italia markets closed
  • Dow Jones

    29.490,89
    +765,38 (+2,66%)
     
  • Nasdaq

    10.815,43
    +239,82 (+2,27%)
     
  • Nikkei 225

    26.215,79
    +278,58 (+1,07%)
     
  • EUR/USD

    0,9828
    +0,0027 (+0,28%)
     
  • BTC-EUR

    19.905,69
    +208,25 (+1,06%)
     
  • CMC Crypto 200

    444,05
    +8,70 (+2,00%)
     
  • HANG SENG

    17.079,51
    -143,32 (-0,83%)
     
  • S&P 500

    3.678,43
    +92,81 (+2,59%)
     

Bonomi: "Terremoto economico, serve intervento governo"

(Adnkronos) - "Quello che stiamo vivendo oggi è un terremoto economico, quindi questo governo può e deve occuparsene". E' quanto ha detto il presidente di Confindustria Carlo Bonomi durante la trasmissione 'Non Stop News' su Rtl, rispondendo a una domanda sulle elezioni e su ciò che dovrebbe fare il governo nell'immediato per affrontare la crisi del gas e dei prezzi.

"Non si possono mettere a rischio imprese e reddito delle famiglie. Oggi l'industria - dall'agroalimentare alla logistica, etc. - è un tema di sicurezza nazionale e come tale va affrontato". "Difficile - aggiunge Bonomi - che in campagna elettorale si affrontino i temi economici in maniera compiuta. Tuttavia sono soprattutto due le questioni di cui non sento proprio parlare. Innanzitutto il calo demografico: siamo un Paese che invecchia, e se continuerà a farlo con questa velocità non sarà più sostenibile socialmente con il welfare. Né sento parlare di spending review: l'Italia destina 1000 miliardi l'anno alla spesa pubblica, ma non possiamo pensare di rimodulare questa spesa per imprese e famiglie?”. E sul cuneo fiscale, il presidente di Confindustria è convinto che "si possa e si debba fare anche subito. Tutti i partiti si dicono favorevoli, dunque perché non farlo? Il Parlamento è nel pieno delle sue funzioni".